Apri il menu principale

Modifiche

link
[[File:Old Saxony1 in western empire 843.jpg|thumb|Mappa che mostra il territorio europeo dei sassoni, circondato dai fiumi [[Weser]], [[Eider]] ed [[fiume Elba|Elba]]. Fonte: "[[Freeman's Historical Geographys]]".]]
I '''Sassoni''' erano un popolo [[germani]]co, insediato principalmente negli odierni stati [[germania|tedeschi]] di [[Schleswig-Holstein]], della [[Bassa Sassonia]], della [[Sassonia-Anhalt]], della parte settentrionale della [[Renania Settentrionale-WestfaliaVestfalia]] e nella parte nord dei [[Paesi Bassi]] ([[Twente]] e [[Achterhoek (regione)|Achterhoek]]). Il loro nome significa "[[Scramasax#Aspetti sociali e linguistici|gente di spada]]". Furono considerati da [[Carlo Magno]] e da alcuni storici molto bellicosi.
 
== Sassoni in Germania ==
=== Alto Medioevo ===
[[File:Germany Laender Schleswig-Holstein.png|thumb|upright=0.7|Odierno Schleswig-Holstein, che confinava con gli Angli.]]
[[File:Germany Laender Nordrhein-Westfalen.png|thumb|upright=0.7|Odierna Renania Settentrionale-Westfalia del nordVestfalia).]]
Il primo a menzionarli fu il geografo greco [[Claudio Tolomeo]]. Nel [[V secolo]] d.C. i Sassoni fecero parte di quei popoli che migrarono in [[Britannia]] (odierna [[Inghilterra]]) insieme agli [[Juti]], agli [[Angli]] e ai [[Frisoni]].
Secondo lo storico anglosassone [[Beda il Venerabile]], che scrisse attorno al [[730]], gli antichi Sassoni non avevano un re, ma erano governati da molti signori, che in guerra lottavano per acquistare più potere, ma in pace erano uguali. Infatti, la loro organizzazione politica prevedeva una confederazione, con al vertice non un sovrano, ma un'assemblea comune.
114 717

contributi