Differenze tra le versioni di "La luna è tramontata"

m (Annullate le modifiche di 62.11.83.219 (discussione), riportata alla versione precedente di Pervinca51)
Tutto il libro, di veloce lettura e di grande passione, non è che la dimostrazione del fatto che nessuno è vinto, finché non lo riconosce lui stesso.
 
IlLa drammatragedia dell'[[occupazione]] della piccola città norvegese è tutto delineatoscritta in poche righe. Simolto trattaveloci die unsemplici [[attaccoda (guerra)|attacco]]leggere. aÈ [[sorpresa]],un'aggressione. facilitatoLa dalcolpa [[tradimento (reato)|tradimento]]è di coluiCorrel che eratradisce consideratoil dasuo tuttipopolo; unci benefattoreappare dellacosì collettività,come Georgeuna Correl, il personaggio più detestabile di tutto ilpessima romanzopersona.
 
Tutto avviene con grande rapidità e la popolazione non ha nemmeno il tempo di rendersene conto.{{Citazione|Alle dieci e quarantacinque tutto era finito. La città era occupata, i difensori abbattuti e la guerra finita.<ref>John Steinbeck, ''La luna è tramontata'', Mondadori, 1948 - incipit</ref>}}
{{Controllo di autorità}}
{{Portale|letteratura}}
 
[[Categoria:Romanzi di John Steinbeck]]
[[Categoria:Romanzi di autori statunitensi]]
[[Categoria:Romanzi di guerra]]
Utente anonimo