Agricola di Avignone: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
m (Bot: sintassi dei link e modifiche minori)
Nessun oggetto della modifica
{{Santo
|nome= Sant'Agricola di Avignone
|immagine= Avignon Saint Agricol 50648.JPG
[[File:Avignon Saint Agricol 50648.JPG|thumb|didascalia=Vetrata raffigurante sant'Agricola nella [[collegiale di Sant'Agricola]] ad [[Avignone]].]]
|didascalia=
|dimensione immagine =
|note= Vescovo di [[Arcidiocesi di Avignone|Avignone]]
|nato= tra il 627 e il 630
|morto= 700
|patrono di= [[Avignone]]
}}
[[File:Avignon Saint Agricol 50648.JPG|thumb|Vetrata raffigurante sant'Agricola nella [[collegiale di Sant'Agricola]] ad [[Avignone]].]]
{{Bio
|Titolo =
|Epoca =600
|Epoca2 =
|Attività2 = santo
|Attività3 =
|AttivitàAltre =
Secondo la ''Vita'', Agricola sarebbe stato figlio di san Magno, egli stesso vescovo di Avignone, e gli succedette sulla cattedra avignonese, attorno al [[660]], quando il padre si ritirò nel monastero delle [[isole di Lerino]]. Durante il suo episcopato, avrebbe fatto costruire in Avignone sette chiese.
 
== Culto ==
Ancora la ''Vita'' riferisce che Agricola venne sepolto ''in templus divae Mariae de Dominis, in sacello Sancti Petri'', ossia nella cappella di San Pietro della [[cattedrale di Avignone]].<ref>[https://archive.org/stream/actasanctorum41unse#page/447/mode/1up ''Acta Sanctorum septembris''], vol. I, Parigi-Roma 1868, p. 451.</ref> Questo dato tuttavia contrasta con quanto riferisce un documento del [[919]], secondo il quale Agricola era all'epoca sepolto nella [[Basilica di San Pietro d'Avignone|chiesa di Pietro]].<ref>Duprat, Les origines de l'église d'Avignon (suite), p. 45.</ref> Solo nel [[1321]], secondo la ''Vita'', il corpo di sant'Agricola venne solennemente traslato dalla cattedrale nella [[collegiale di Sant'Agricola]].<ref>[https://archive.org/stream/actasanctorum41unse#page/n517/mode/1up ''Acta Sanctorum septembris''], vol. I, p. 454.</ref>
 
Nel [[1647]] Agricola fu dichiarato [[patrono]] della città dal vescovo Cesare Argelli.<ref>{{fr}} Jacques Dupont, ''Cahiers de l'Association internationale des études françaises'', Volume 8, N. 8, 1956, p. 36</ref>
 
== Memoria liturgica ==
La sua [[memoria liturgica]] cade il [[2 settembre]].
 
 
==Bibliografia==
(in [[lingua francese]], salvo diversodiversa avvisoindicazione)
* ''Saint Agricol, patron d'Avignon. Notice explicative''. Avignon: Impr. de F. Séguin aîné, 1857.
* ''La Vie de saint Agricol : évêque et patron de la ville d'Avignon'' / par l'abbé Clément. - Avignon: J. Roberty, 1771, XV-133 p.
 
{{Portale|biografie|cristianesimo }}
 
[[Categoria:Santi per nome]]
[[Categoria:Santi franchi del VII secolo]]
Utente anonimo