Differenze tra le versioni di "Osmundo di Salisbury"

nessun oggetto della modifica
m (Bot: Overlinking su giorni e mesi dell'anno; modifiche estetiche)
}}
 
Era figlio di Henry de Centville, Conteconte di [[Sées]], e di Isabella de Conteville, figlia di [[Roberto I di Normandia|Roberto I, duca di Normandia]], che fu il padre di [[Guglielmo I d'Inghilterra|Guglielmo il Conquistatore]] (''Sarum Charters'', 373).
 
Fu [[Lord cancelliere]] e [[Antica diocesi di Salisbury|vescovo di Sarum]] ([[Salisbury]]).
Nel 1086 Osmundo era presente al ''[[Witan|Great Gemot]]'' tenutosi a [[Old Sarum]] quando il ''Domesday Book'' venne accettato ed i grandi proprietari terrieri giurarono fedeltà al sovrano.<ref>{{en}} Edward A. Freeman, ''The History of the Norman Conquest of England''.</ref>
 
Osmundo morì nella notte del 3 dicembre 1099<ref name=Powicke251/> e le sue spoglie furono inumate ad Old Sarum. Il 23 luglio [[1457]] esse vennero translate a [[Salisbury|New Salisbury]] e deposte nella Cappella della Madonna, ove la sua sontuosa teca venne distrutta durante il regno di [[Enrico VIII d'Inghilterra|Enrico VIII]]. Una lastra di pietra con la semplice iscrizione ''MXCIX'' venne posta via via in vari punti della cattedrale: nel [[1644]] era sita al centro della Cappella Mariana della [[Cattedrale di Salisbury]] ede oggi si trova nell'arco più esterno del lato sud.
 
Dopo una vacanza di otto anni, gli successesuccedette sulla cattedra vescovile Roger ofdi Salisbury, uno statista e consigliere di Enrico I d'Inghilterra.
 
== Opere ==
Utente anonimo