Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione, 1 anno fa
m
smistamento lavoro sporco e fix vari
La '''meta''' è il modo più importante per segnare punti nel [[rugby (sport)|rugby]]. Si marca appoggiando il pallone nell'area di meta della squadra avversaria.
 
Il termine [[Lingua Inglese|anglosassone]] per definire la meta è ''try'', letteralmente ''tentativo'', derivante dal fatto che in passato il marcare una meta non dava punti, ma concedeva alla squadra che aveva portato il pallone al di là della linea di meta avversaria un calcio tra i pali.
 
È analoga, concettualmente, al ''[[touchdown]]'' nel [[Football Americano]] e nel [[Football Canadese]], con la differenza che la meta [[Rugby (sport)|rugbysticarugby]]stica richiede che l'ovale tocchi l'area di meta simultaneamente a un giocatore della squadra in attacco (dalla vita in su). Il termine ''touchdown'', nel [[Rugby (sport)|rugby]], indica invece l'azione rappresentata dal giocatore in difesa che realizza una sorta di ''autometa'', annullando l'azione avversaria.
 
==Segnare una meta==
==Meta sulla spinta==
 
Una [[mischia chiusa|mischia]], una [[ruck]] o una [[maul]] possono svolgersi soltanto nel campo di gioco. Se esse vengono spinte oltre la linea di meta e la palla ha superato questa linea, un giocatore della squadra in attacco può segnare quella che viene chiamata una meta sulla spinta o di mischia: infatti, questa situazione di gioco si verifica di solito grazie ad un'azione organizzata dagli avanti.<ref>{{cita|International Rugby Board|pp. 157, 159}}</ref>
 
==Trasformazione==
 
Sia nel [[rugby a 15]] che nel [[rugby a 13]], la squadra che ha marcato una meta ha diritto ad un calcio piazzato di trasformazione (o di conversione), che incrementa il valore della meta in termini di punteggio. Il piazzato viene calciato da un qualsiasi punto sulla semiretta perpendicolare alla linea di meta che abbia come origine il punto in cui viene marcata la meta. Il calciatore, generalmente, al fine di ottenere un angolo il più vantaggioso possibile, predilige di allontanarsi dalla linea di meta quanto più lontana è la marcatura della meta rispetto ai pali. Se il pallone passa in mezzo ai pali e al di sopra della traversa, il valore della meta viene incrementato di due punti (in entrambe le varianti già citate del [[rugby (sport)|rugby]]).
 
Per rendere il calcio di trasformazione più semplice, il giocatore che va a marcare la meta lo farà il più vicino ai pali possibile, cercando però di non mettere a rischio la marcatura per accentrarsi.
1 084 833

contributi