Città federali della Russia: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
[[File:Map of federal cities of Russia (2014).svg|thumb|500px|Città federali della Russia]]
Le '''città federali della [[Russia]]''' ({{russo|Город федерального значения|Gorod federal'nogo značenija}})<ref>[http://eng.constitution.kremlin.ru/ Constitution of Russia]</ref> sono città classificate come [[soggetti federali della Russia|soggetti federali]]; pur essendo capoluoghi delle omonime [[oblast' della Russia|oblast']], sono enti territoriali da questi distinti.
 
Il 18 marzo 2014, la [[Repubblica autonoma di Crimea]] e [[Sebastopoli]] si sono unite alla Federazione Russa per effetto del trattato di annessione alla Federazione Russa seguito al [[referendum sull'autodeterminazione della Crimea del 2014|referendum sull'autodeterminazione della Crimea]].<ref name="Treaty">Kremlin.ru. [http://kremlin.ru/news/20605 Договор между Российской Федерацией и Республикой Крым о принятии в Российскую Федерацию Республики Крым и образовании в составе Российской Федерации новых субъектов] (Trattato fra la Federazione Russa e la Repubblica di Crimea sull'adesione alla Federazione Russa della Repubblica di Crimea e sullo stabilimento di nuovi soggetti entro la Federazione Russa)</ref> Sebastopoli è stata designata città d'importanza federale.<ref name="Treaty" /> La maggior parte della comunità internazionale e l'[[Ucraina]] non riconoscono l'adesione di Sebastopoli alla Federazione Russa e continuano a considerarla come parte integrante del territorio ucraino.<ref name="Reuters">[http://www.reuters.com/article/2014/03/18/us-ukraine-crisis-idUSBREA1Q1E820140318 Putin signs Crimea treaty, will not seize other Ukraine regions]</ref>
 
==Lista==
|align="right"|346&nbsp;070
|}
 
Pur essendo capoluoghi delle omonime [[Oblast']] sono Soggetti Federali a sé stanti.
 
==Sviluppi del 2014==
{{vedi anche|Crisi della Crimea del 2014|Referendum sull'autodeterminazione della Crimea del 2014}}
 
Il 18 marzo 2014, la [[Repubblica autonoma di Crimea]] e [[Sebastopoli]] si sono unite alla Federazione Russa per effetto del trattato di annessione alla Federazione Russa.<ref name="Treaty">Kremlin.ru. [http://kremlin.ru/news/20605 Договор между Российской Федерацией и Республикой Крым о принятии в Российскую Федерацию Республики Крым и образовании в составе Российской Федерации новых субъектов] (Trattato fra la Federazione Russa e la Repubblica di Crimea sull'adesione alla Federazione Russa della Repubblica di Crimea e sullo stabilimento di nuovi soggetti entro la Federazione Russa)</ref> Sebastopoli è stata designata città d'importanza federale.<ref name="Treaty" /> La maggior parte della comunità internazionale e l'[[Ucraina]] non riconoscono l'adesione di Sebastopoli alla Federazione Russa e continuano a considerarla come parte integrante del territorio ucraino.<ref name="Reuters">[http://www.reuters.com/article/2014/03/18/us-ukraine-crisis-idUSBREA1Q1E820140318 Putin signs Crimea treaty, will not seize other Ukraine regions]</ref>
 
== Note ==
<references/>
 
== Altri progetti ==
{{interprogetto|commons=Category:Federal Cities of Russia}}