Differenze tra le versioni di "Castello dell'Imperatore"

elimino affermazione scorretta, vedi es. Rocca di Federico II
(elimino affermazione scorretta, vedi es. Rocca di Federico II)
 
Durante il corso dei secoli alcune case vennero costruite dentro e intorno alla struttura. Negli [[Anni 1930|anni trenta]], sotto il governo [[fascismo|fascista]], tutte le abitazioni vennero demolite e il castello assunse l'aspetto odierno, che consiste praticamente nelle sole mura esterne. La contemporanea apertura di viale [[Piave]] comportò inoltre la demolizione di gran parte della struttura del Cassero, di cui restano due tronconi.
 
Tale castello costituisce l'unico esempio di architettura sveva dell'Italia centro-settentrionale.
 
Interessante inoltre, sul retro dello stesso castello, i resti dell'ospedale e della corrispondente chiesa di San Giovanni Gerosolimitano (o dei [[cavalieri di Malta]]), edificata ''extra moenia'' a metà del [[XII secolo]] e attualmente dismessa, ma che conserva ancora piccole e rare tracce antropomorfiche in cotto di epoca romanica.