Differenze tra le versioni di "Estate di San Martino"

una parola
m (Bisognava introdurre un altro soggetto, dato che quello della frase principale - "il nome" - non poteva reggere il predicato "è chiamata".)
(una parola)
== Origine e diffusione del nome ==
[[File:Saint Martin - Duomo Lucca Italia.jpg|thumb|upright=1.1|San Martino divide il suo prezioso mantello con un povero, particolare della facciata del [[Duomo di Lucca]] dedicato al santo.]]
Il nome ha origine dalla [[Martino di Tours#La tradizione del taglio del mantello|tradizione del mantello]], secondo la quale [[Martino di Tours]] (poi divenuto San Martino), nel vedere un mendicante seminudo patiresoffire il freddo durante un acquazzone, gli donò metà del suo mantello; poco dopo incontrò un altro mendicante e gli regalò l'altra metà del mantello: subito dopo, il cielo si schiarì e la temperatura si fece più mite.<ref name="esm">{{cita web|url=http://www.3bmeteo.com/giornale-meteo/estate-di-san-martino--scienza-o-mito--55087|titolo=Estate di San Martino: scienza o si tratta solo di mito?|editore=3bmeteo.com|data=13 novembre 2013|accesso=5 novembre 2014}}</ref>Questo racconto differisce da quello di Sulpicio Severo.
 
Il nome di "estate di San Martino" è condiviso con le culture [[lingua spagnola|iberofone]] e [[francofonia|francofone]]; nei [[paesi anglosassoni]] il fenomeno viene chiamato ''Indian Summer'' ("estate indiana"), mentre in alcune [[lingue slave]], tra cui il [[lingua russa|russo]], è chiamato ''Bab'e Leto''.
Utente anonimo