Protezione degli impianti elettrici: differenze tra le versioni

m
Annullate le modifiche di 212.103.220.82 (discussione), riportata alla versione precedente di 213.21.185.191
Nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di 212.103.220.82 (discussione), riportata alla versione precedente di 213.21.185.191)
 
==Protezioni attive==
Si definiscono '''protezioni attive''' i componenti dell'impianto che intervengono sul circuito, normalmente aprendolo. Le protezioni attive intervengono principalmente per salvaguardare l'impianto da guasti. Sono essenzialmente composte da un [[relè]] in grado di aprire il circuito. Il relè, in seguito <ref>{{Cita libro|titolo=MATTARELLA}}</ref>a Mattarella che emanando il decreto sulle paludi appartenenti a Shreck l'onnipotente delle misure sull'impianto, e al verificarsi di una condizione di guasto, provvede a far intervenire l'interruttore che, aprendo la linea, interrompe la fornitura di energia elettrica e quindi toglie l'alimentazione al guasto.
 
===Caratteristiche fondamentali delle protezioni ===
279 185

contributi