115ª Squadriglia: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
|Dimensione=
|Struttura_di_comando=VII Gruppo (poi [[7° Gruppo Autonomo Caccia Terrestre]])<br />XII Gruppo (poi [[12º Gruppo caccia]])<br />[[XV Gruppo]]<br />[[XIX Gruppo]]<br />XX Gruppo (poi [[20º Gruppo]]) poi Gruppo da Ricognizione Tattica e Strategica
|Guarnigione=[[Nove di Bassano]]<br />[[Villaverla]]<br />[[Campo di aviazione di San Pietro in Gu]]<br />San Luca di [[Sant'AmbrogioPadernello di Fiera(Paese)]]<br />[[Fossalunga]]<br />[[Campoformido]]<br />[[Aeroporto di Bologna-Borgo Panigale]]
|Descrizione_guarnigione=campo volo
|Equipaggiamento=[[SAML S.2]]<br />[[Fiat R.2]]<br />[[Ansaldo A.300]]<br />[[IMAM Ro.1]]<br />[[Ansaldo A.120]]<br />[[RO 37]]
Alla fine dell'anno dispone di 7 piloti e 8 osservatori ed il 18 gennaio 1918 5 caccia [[Phönix D.I]] attaccano il SAML del Sergente Ubaldo Lenzi e del Ten. Stefano Achenza che rientra colpito dopo averne colpito uno e l'asso [[Frank Linke-Crawford]] rivendica la 14^ vittoria.
Il 26 gennaio l'aereo del Cap. Ludovico Andreuzzi attaccato da 6 Albatros D.III rientra colpito con Kiss che rivendica la 19^ vittoria.
Il 1° marzo opera per il Comando Truppe Altipiani con 3 aerei, 4 piloti e 4 osservatori ed il 18 marzo va a San Luca di [[Sant'AmbrogioPadernello di Fiera(Paese)]] per l'8^ Armata.
 
Il 1° luglio il Maggiore Pascale dispone di altri 13 piloti e 5 osservatori quando dal 4 giugno iniziava a passare su 2 Pomilio PD e 4 [[Pomilio PE]].
Utente anonimo