Differenze tra le versioni di "Margaret Beckett"

 
=== All'opposizione (1979-1997) ===
Dopo la sconfitta del 1979, Margaret Beckett lavorò per quattro anni per l'emittente televisiva Granada, e si trasferì a [[Derby (Regno Unito)|Derby]]. Nel [[1983]] fu eletta per la seconda volta deputato nel [[collegio di Derby South]] e occupò ruoli di primo piano nel [[Governo ombra]] (''Shadow Cabinet'').
 
Nel [[1992]], in seguito alle dimissioni di [[Neil Kinnock]], [[John Smith (politico britannico)|John Smith]] venne eletto nuovo leader dei Laburisti e la Beckett ne divenne il vice. L'improvvisa morte di Smith, nel maggio [[1994]], portò la Beckett alla guida provvisoria del partito fino al Luglio dello stesso anno. Quando si votò per il nuovo capo del partito, [[Tony Blair]] vinse con un'ampia maggioranza. La Beckett perse il ruolo di vice-leader e fu sostituita da [[John Prescott]]. Dal 1994 al [[1997]] fu ministro del governo ombra per la [[Salute|Sanità]] (1994-1995) e, in un secondo momento, dell'[[Industria]] (1995-1997).
44 860

contributi