Apri il menu principale

Modifiche

Qui si parla dell'intera valle, il municipio V Val Polcevera è solo una parte
Il [[Secondo dopoguerra italiano|dopoguerra]] è stato pesantemente contrassegnato in alcune aree (San Quirico e Fegino in particolare) dall'insediamento di industrie e depositi petroliferi, parallelamente al declino delle storiche aziende sorte sul finire dell'Ottocento, oltre che da uno sviluppo urbanistico incontrollato. A partire dagli [[anni 1980|anni ottanta]], lo smantellamento degli impianti petroliferi e l'insediamento di piccole e medie industrie non inquinanti e centri commerciali e di servizi, ha dato inizio ad un riassetto urbanistico più equilibrato, con il recupero ad usi produttivi e residenziali di aree degradate, in passato occupate da industrie e poi abbandonate a sé stesse.
 
== Amministrazione ==
== Presidenti della Circoscrizione ==
La val Polcevera è interamente compresa nella [[città metropolitana di Genova]]. L'alta val Polcevera, che comprende le valli dei principali affluenti, è divisa tra i comuni di [[Ceranesi]], [[Campomorone]], [[Mignanego]], [[Sant'Olcese]] e [[Serra Riccò]].
Dal 2002 è il [[Centro-sinistra]] a vincere le elezioni per il Presidente della Circoscrizione. E' [[Gianni Crivello]] (candidato del centro-sinistra alle [[Elezioni comunali a Genova|Elezioni comunali del 2017]]), con la sua lista, a divenire nel 2002 presidente. Nel 2007 è Iole Murruni a divenire la presidente (anch'essa centro-sinistra). Alle Elezioni del 2017 è Federico Romeo (studente universitario), aderente al [[Partito Democratico (Italia)|Partito Democratico,]] a vincere le elezioni, col 38,25% di preferenze. Il candidato [[Centro-destra]] Alessio Bevilacqua ottiene il 30,93% dei voti, facendo così questa elezione la più combattuta di sempre del Municipio.
 
{| class="wikitable"
La bassa val Polcevera, a partire dalla confluenza tra i torrenti Verde e Riccò, fino al 1926 comprendeva i comuni di [[Pontedecimo]], [[San Quirico (Genova)|San Quirico]], [[Bolzaneto]], [[Rivarolo (Genova)|Rivarolo]] e parte dei comuni di [[Borzoli]], [[Sampierdarena]] e [[Cornigliano]]. Nel 1926 questi comuni insieme ad altri del genovesato furono inglobati nel comune di Genova per costituire la cosiddetta [[Grande Genova]]. Nella nuova ripartizione amministrativa del comune di Genova in vigore dal 2005 rimane suddivisa tra tre circoscrizioni: il [[Municipi di Genova|Municipio V Valpolcevera]] che comprende gli ex comuni di Pontedecimo, San Quirico, Bolzaneto, Rivarolo e parte di Borzoli, mentre la zona prossima alla foce ricade nel
|+
Municipio II Centro Ovest (unità urbanistiche Campasso e San Gaetano dell'ex comune di Sampierdarena, in sponda sinistra) e nel Municipio VI Medio Ponente (unità urbanistica di [[Campi (Genova)|Campi]] dell'ex comune di Cornigliano, in sponda destra).
!Presidente
!Partito
!Mandato
!Voti
|-
|Sconosciuto
|Sconosciuto
|?-2002
|?%
|-
|Gianni Crivello
|Lista di centro-sinistra
|2002-2007
|?%
|-
|Iole Murruni
|Lista di centro-sinistra
|2007-2017
|?%
|-
|Federico Romeo
|Partito Democratico
|2017-?
|38,25%
|}
 
==Popolazione==
16 394

contributi