Apri il menu principale

Modifiche

aggiornamento SEM con nota e sistemazione
La '''Giangiacomo Feltrinelli Editore''' è una delle principali case editrici italiane.
 
== Storia ==
La casa editrice nacque alla fine del [[1954]] a [[Milano]]. Ne è fondatore [[Giangiacomo Feltrinelli]], che già nel [[1949]] aveva dato vita alla "Biblioteca G. Feltrinelli" per lo studio della storia contemporanea e i movimenti sociali, trasformata prima in istituto e successivamente nella Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.<ref>{{Cita web|autore = |url = http://www.fondazionefeltrinelli.it/fondazione/|titolo = Fondazione Giangiacomo Feltrinelli|accesso = |editore = |data = }}</ref>
 
 
[[Giorgio Bassani]] ne è stato direttore editoriale.
 
== Nasce la Holding ==
Nel 2005 viene costituita la Holding Effe 2005 che riporta sotto la sua ala sia la casa editrice sia le Librerie Feltrinelli. Il primo frutto di questo nuovo assetto è il negozio virtuale La Feltrinelli.it. Nel 2008 il Gruppo Feltrinelli acquisisce la maggioranza di PDE (Promozione Distribuzione Editoria), che con i suoi 5.000 punti vendita è la seconda realtà distributiva italiana. Nel 2014 Messaggerie e il Gruppo Feltrinelli danno vita ad una joint venture creando un polo di distribuzione da 70 milioni di libri all'anno<ref name=nota12>{{Cita web|autore = |url = http://www.corriere.it/cultura/14_luglio_18/nozze-feltrinelli-messaggerie-polo-70-milioni-libri-l-anno-76dbf6b0-0e71-11e4-8e00-77601a7cdd75.shtml|titolo = Nozze tra Feltrinelli e Messaggerie un polo da 70 milioni di libri l'anno|accesso = |editore = |data = }}</ref>. Nel gennaio [[2017]] entra con una quota del 37,5% nella SEM (Società Editoriale Milanese) fondata pochi mesi prima dall'ex responsabile della Mondadori Libri, Riccardo Cavallero.<ref>{{Cita web|http://www.giornaledellalibreria.it/news-editori-al-via-lavventura-di-sem-societa-editrice-milanese-2815.html|Al via l'avventura di SEM|gennaio 2017|accesso=20 dicembre 2017}}</ref>. Nell'ottobre 2017 acquisisce il 40% della casa editrice Marsilio con l'impegno di arrivare al 55% entrodopo due anni.<ref>{{Cita web|http://www.ilpost.it/2017/10/20/feltrinelli-compra-40-per-cento-marsilio/|Feltrinelli compra il 40% della Marsilio|20 ottobre 2017|accesso=20 dicembre 2017}}</ref>.
 
===Case editrici===
* [[Apogeo (casa editrice)|Apogeo]]
* [[Kowalski (casa editrice)|Kowalski]]
* Eskimosa
* Edizioni Gribaudo
* Vita
* Urra
* Editorial Anagrama (10%), in lingua spagnola
 
== Librerie La Feltrinelli ==
*''Ricordi Media Stores'', catena italiana per la distribuzione di [[musica]], dove si possono trovare [[CD]], dischi, video, [[spartiti]], partiture, prodotti multimediali, strumenti, [[libri]], biglietti per concerti<ref>[http://www.lafeltrinelli.it/fcom/it/home/pages/puntivendita/negozi/trova.html?tipo=RMS&c=&r= ''Ricordi Media Stores'']</ref>. A seguito della chiusura del punto vendita di via Ugo Bassi a Bologna, ad aprile 2017 rimane solamente un punto vendita dello storico marchio ''Ricordi Media Stores'': quello di Milano all'interno della Galleria Vittorio Emanuele II<ref>http://www.lafeltrinelli.it/fcom/it/home/pages/puntivendita/negozi/trova/lombardia/RicordiMediaStores-Milano.html</ref>, destinato peraltro a trasformarsi in un punto vendita ''La Feltrinelli'' in seguito all'accordo di riorganizzazione degli spazi all'interno della galleria intercorso tra Prada e Feltrinelli<ref>[http://www.ilghirlandaio.com/design/94023/entra-versace-prada-si-allarga-e-feltrinelli-si-ridimensiona-cos-cambia-il-salotto-di-milano/ Entra Versace, Prada si allarga e Feltrinelli si ridimensiona: così cambia il Salotto di Milano | Archivio | Il Ghirlandaio<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>.
Delle cinque librerie ''La Feltrinelli International'', specializzate in libri nelle principali lingue straniere e materiali per l'apprendimento linguistico<ref name="nota12" />, rimane solo quella di Roma.
 
==Nasce la Holding==
Nel 2005 viene costituita la Holding Effe 2005 che riporta sotto la sua ala sia la casa editrice sia le Librerie Feltrinelli. Il primo frutto di questo nuovo assetto è il negozio virtuale La Feltrinelli.it. Nel 2008 il Gruppo Feltrinelli acquisisce la maggioranza di PDE (Promozione Distribuzione Editoria), che con i suoi 5.000 punti vendita è la seconda realtà distributiva italiana. Nel 2014 Messaggerie e il Gruppo Feltrinelli danno vita ad una joint venture creando un polo di distribuzione da 70 milioni di libri all'anno<ref name=nota12>{{Cita web|autore = |url = http://www.corriere.it/cultura/14_luglio_18/nozze-feltrinelli-messaggerie-polo-70-milioni-libri-l-anno-76dbf6b0-0e71-11e4-8e00-77601a7cdd75.shtml|titolo = Nozze tra Feltrinelli e Messaggerie un polo da 70 milioni di libri l'anno|accesso = |editore = |data = }}</ref>. Nell'ottobre 2017 acquisisce il 40% della casa editrice Marsilio con l'impegno di arrivare al 55% entro due anni.<ref>{{Cita web|http://www.ilpost.it/2017/10/20/feltrinelli-compra-40-per-cento-marsilio/|Feltrinelli compra il 40% della Marsilio|20 ottobre 2017|accesso=20 dicembre 2017}}</ref>.
 
===Case editrici===
* [[Apogeo (casa editrice)|Apogeo]]
* [[Kowalski (casa editrice)|Kowalski]]
* Eskimosa
* Edizioni Gribaudo
* Vita
* Urra
* Editorial Anagrama (10%), in lingua spagnola
 
== laFeltrinelli.it ==