Differenze tra le versioni di "Eddie & the Hot Rods"

nessun oggetto della modifica
(Traduzione.)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
}}
 
'''Eddie & The Hot Rods''' è una [[Gruppo musicale|band]] [[pub rock]] fondata a [[Essex]] nel [[1975]]. La band fu inizialmente chiamata col nome 'Buckshee' nel [[1973]]. Il [[bassista]] [[Rob Steel]] è conosciuto anche per il suo soprannome, 'The Hustler'. Il nome della band venne cambiato in "Eddie and the Hot Rods" dopo l'entrata di [[Dave Higgs]] nel gruppo. Dave era più esperto, e fu lui a dare la spinta che aiutò la band a raggiungere notorietà nel [[1975]].
 
Eddie & The Hot Rods è spesso considerata una delle tante band [[punk rock]] che nacquero nella città a metà degli [[Anni 1970|anni settanta]], ma in realtà la band è stata maggiormente influenzata da gruppi come i [[The Who|Who]] e [[The Kinks]], e altre band [[pub rock]] come [[Dr. Feelgood (gruppo musicale)|Dr Feelgood]] o [[Graham Parker & the Rumour]].
La band consisteva di Barrie Masters alla voce, Pete Wall e Dave Higgs [[chitarra|chitarristi]], Rob Steel [[bassista]] e Steve Nicol [[Batteria (strumento musicale)|batterista]]. Ed Hollis, fratello di [[Mark Hollis]] dei [[Talk Talk]] divenne il loro [[manager]], e la band fu assunta da [[Island Records]].
 
Nel 1976, Lew Lewis e Paul Gray sostituirono Wall e Steel. Lewis rimase nel gruppo fino alla pubblicazione dei primi due [[Singolo discografico|singoli]] della band prima di lasciare. Con la nuova linea, gli Hot Rods suonarono al famoso [[Marquee Club]] di [[Londra]] - la loro band d'apertura fu una giovane band chiamata [[Sex Pistols]]. Durante la residenza al club nel 1976 il gruppo duettò a settimane alternate con gli [[AC/DC]]. La band apparve per la prima volta nella [[UK Singles Chart]] alla fine di quell'anno con l'[[Extended play|EP]] "Live at the Marquee" e il singolo "Teenage Depression", un'energetica canzone [[rock and roll]].
 
Dopo la pubblicazione dell'album Teenage Depression, che portò per la prima volta il gruppo nell'UK Albums Chart, la band registrò un altro EP chiamato "Live - At the Sound Of Speed".
1 538

contributi