Differenze tra le versioni di "Impero coloniale olandese"

m
Annullate le modifiche di 212.90.28.21 (discussione), riportata alla versione precedente di GuroneseDoc
m (Annullate le modifiche di 212.90.28.21 (discussione), riportata alla versione precedente di GuroneseDoc)
Etichetta: Rollback
=== Le Antille olandesi ===
[[File:LocationNetherlandsAntilles.png|thumb|Una visione delle Antille olandesi]]
Grazie al ''Groot Desseyn'' le [[Repubblica delle Sette Province Unite|Sette Province Unite]] riuscirono ad annettersi le [[Antille Olandesi]]. Seppur di modeste dimensioni, le isole caraibiche si rivelarono un'ottima fonte di ricchezza. Ad [[Aruba]] ebbe luogo una [[corsa all'oro]] nel 1800 e sviluppò nel XX secolo tante raffinerie di petrolio e ebbe un boom del turismo. A [[Curaçao]] si formò il più grande mercmercato di schiavi di tutti i [[Caraibi]], che dovette chiudere i battenti nel [[1863]] a causa dell'illegalizzazione della compravendita di schiavi in Olanda. Fin da subito sviluppò quindi il turismo, che divenne la primaria fonte economica dell'isola. Nelle altre isole erano presenti piccole-medie piantagioni di caffè, mais e zucchero. Le [[Antille Olandesi]] continuarono a esistere fino al 2010, quando si sciolsero e alcune isole divennero [[nazioni costitutive]] del [[Regno dei Paesi Bassi]], mentre altre rimasero dipendenti dalla madrepatria.
 
=== Colonizzazione dell'Africa occidentale ===
74 963

contributi