Differenze tra le versioni di "Mansory"

579 byte aggiunti ,  1 anno fa
m
Annullate le modifiche di 87.21.16.194 (discussione), riportata alla versione precedente di 151.82.129.24
(→‎Mansory 7: Corretto errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile
m (Annullate le modifiche di 87.21.16.194 (discussione), riportata alla versione precedente di 151.82.129.24)
Etichetta: Rollback
La Siracusa è derivata dalla [[Ferrari 458|Ferrari 458 Italia]] ed è stata realizzata nel 2011 per commemorare la prima vittoria di una Ferrari a motore posteriore nel Gran Premio di Siracusa del 1961. L'elemento stilistico più in vista è l'enorme grembiule anteriore che è direttamente ispirato alla Ferrari Enzo. Le minigonne laterali sono state modificate per limitare il flusso dell'aria fra l'avantreno e il retrotreno e migliorare il raffreddamento del motore mediante dei nuovi condotti integrati. Il kit aerodinamico, interamente in carbonio, è completato con un diffusore posteriore, di nuovo disegno, sviluppato per integrarsi alle alte velocità con l'ala posteriore. L'auto pesa 70 kg in meno rispetto alla versione originale. I cerchi a dado centrale sono da 9x20 all'anteriore (con pneumatici Michelin PS2 da 245/354 ZR20) e 11x21 al posteriore (pneumatici 305/30 ZR21).La meccanica, rivista con l'introduzione di un filtro dell'aria ad alte prestazioni e un nuovo impianto di scarico, permette al propulsore V8 4.5 di sviluppare 20 cv in più, arrivando a toccare i 590 cv con coppia di 560 Nm. Ciò permette alla Siracusa di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi.<ref>{{cita web|url=http://www.seriouswheels.com/cars/2011/top-2011-Mansory-Ferrari-458-Italia-Siracusa.htm|titolo=2011 Mansory Ferrari 458 Italia Siracusa|accesso=6 febbraio 2014}}</ref>
 
===Mansory 7===
toBasandosi sulla BMW Serie 7, la Mansory ha costruito la propria versione denominata 7. Sulla carrozzeria alcuni elementi vennero sostituiti con nuove componenti in fibra di carbonio e fu introdotto un nuovo sistema di scarico sportivo con quattro terminali. Anche la meccanica ricevette diversi aggiornamenti permettendo alla vettura di avere un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi, con velocità massima di 319 km/h.<ref>{{cita web|url=http://www.autoblog.it/post/32192/mansory-7|titolo=Mansory 7|accesso=24 agosto 2014}}</ref>
 
===Mansory Aventador LP 700-4===
Gina a storta
Nel 2012 l'azienda svizzera presentò una propria versione della Lamborghini Aventador LP 700-4. Dotata di nuove parti in carbonio e di nuove componenti aerodinamiche, aveva subito un'elaborazione del propulsore per erogare una potenza di 754 cv. Ciò le permetteva un'accelerazione da 0 a 100 Km/h uin 2,8 secondi, con velocità massima di 354 km/h.<ref>{{cita web|url=http://www.topspeed.com/cars/lamborghini/2012-lamborghini-aventador-by-mansory-ar125866.html|titolo=2012 Lamborghini Aventador By Mansory|accesso=16 maggio 2014}}</ref>
 
===Mansory Chopster===
Usando come base la Porsche Cayenne Turbo S, la Mansory realizzò nel 2012 la Chopster. Tale vettura, presentata al salone automobilistico di Ginevra, era dotata di un nuovo body kit sportivo realizzato in carbonio e il propulsore V8 era stato potenziato a 720 cv di potenza grazie alla rimappatura dell'ECU.<ref>{{cita web|url=http://www.allaguida.it/articolo/tuning-porsche-cayenne-mansory-chopster/13934/|titolo=Tuning Porsche: Cayenne Mansory Chopster|accesso=29 maggio 2014}}</ref> e Gina a storta che va da 0 a 4000h in 1.o s
 
===Mansory CLS 63 AMG===