Julietta Suzuki: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  4 anni fa
pubblicata
(+ avvisi ed elimino parti non enciclopediche)
(pubblicata)
 
==Opere==
Julietta Suzuki ha fatto il suo debutto presentando il suo lavoro, ''Ura Antique'' (裏 ア ン テ ィ ー ク) alla 44ima grande sfida di Hakusensha. La sua one-shot fu in seguito pubblicata nel primo numero di agosto di <u>[[Hana to yume|Hana to Yume]]</u> nel 2004. La sua seconda one-shot, ''Asa ga Kuru'' (朝が来る, Morning Has Come) fu di nuovo pubblicata, vincendo il Great Effort Award. Suzuki ha poi scritto un altra one-shot, ''Hoshi ni Naru Hi'' (星になる日, The Day I Needed the Stars) che è stata pubblicatopubblicata su Hana to Yume Plus,una pubblicazione speciale della rivista, rilasciata il 15 settembre 2004. Nel numero di novembre di Bessatsu Hana to Yume, ha pubblicato un altra one-shot: ''Mai Pureshasu'' (マイプレシャス, My Precious). ''Ogami-ya Uradaichō'' (拝み屋裏台帳) fu il suo ultimo lavoro per quell'anno. Nel 2005, ha scritto un altra one-shot, ''Mai Buraddi Raifu'' (マイブラッディライフ, My Bloody Life) nel numero di gennaio di Hana to Yume. Ha poi pubblicato Tsubaki Ori (椿 檻) sul numero di febbraio. Ad aprile è stato pubblicato anche ''Sakurachiru'' (サクラチル) nella stessa rivista. Poi a giugno pubblica la sua prima serie intitolata ''Akuma to Doruche'' (悪魔とドルチェ, Akuma to Dolce) .Poco dopo, Suzuki ha iniziato un'altra serie, ''Karakuri Odetto'' (カラクリオデット, Karakuri Odette) sempre su Hana to Yume. Nel 2007, ha scritto un altra one-shot, ''Katakoi★Akuma-chan'' (片恋★悪魔ちゃん, One-sided Love★Akuma-chan) per il 14 ° numero di Hana to Yume. Nel numero di gennaio 2008, ''Karakuri Odette'' aveva finalmente terminato la serializzazione con 35 capitoli, raccolti in 6 volumi. Non molto tempo dopo la fine di ''Karakuri Odette'', ha iniziato un'altra serie, ''Kami-sama Hajimemashita'' (chiamato Kamisama Kiss nella versione inglese di Viz), nella stessa rivista.
 
== LAVORI ==
Utente anonimo