Differenze tra le versioni di "Stato della materia"

Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.2)
m (Annullate le modifiche di 91.253.19.196 (discussione), riportata alla versione precedente di 93.38.67.39)
Etichetta: Rollback
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.2))
Il '''[[plasma di quark e gluoni]]''' (QGP: Quark-Gluon Plasma) è uno stato della [[cromodinamica quantistica]] (QCD) che esiste solamente a temperature e/o densità estremamente elevate. Si ritiene che l'intero Universo si sia trovato nello stato di QGP per i primi 20-30 microsecondi della sua esistenza, ovvero subito dopo il [[big bang]].
 
Il plasma di quark e gluoni può essere ricreato in laboratorio facendo collidere nuclei di atomi pesanti ad energie ultrarelativistiche. I risultati di esperimenti di questo tipo, condotti al Super Proto Sincrotrone del [[CERN]] di Ginevra negli anni '80 e '90, hanno permesso al CERN di annunciare, nel 2000, la scoperta di un "nuovo stato della materia" [https://web.archive.org/web/20071024172747/http://press.web.cern.ch/Press/PressReleases/Releases2000/PR01.00EQuarkGluonMatter.html <nowiki>[1]</nowiki>].
 
Attualmente quattro esperimenti presso il RHIC (Relativistic Heavy Ion Collider) del [[Brookhaven National Laboratory]] stanno continuando questo sforzo. Con l'entrata in funzione dell'LHC ([[Large Hadron Collider]]) al CERN altri esperimenti si sono aggiunti alla ricerca; uno di essi ([[ALICE]]) è stato progettato in particolare per lo studio del QGP, anche se stanno partecipando gli esperimenti [[Compact Muon Solenoid|CMS]] e [[ATLAS]].
1 010 109

contributi