Apri il menu principale

Modifiche

m
Annullate le modifiche di 2.231.27.77 (discussione), riportata alla versione precedente di 151.41.254.10
{{Citazione|L'uso coerente del termine «eutanasia» in questo contesto è piuttosto fuorviante. Il ''Chambers Dictionary'' comprende tra le sue definizioni «l'atto o la pratica di condurre senza dolore alla morte, in special modo nel caso di sofferenze incurabili». Lo ''Shorter Oxford Dictionary'' si riferisce a «una tranquilla e facile morte» e all'«azione che induce» alla stessa. Tuttavia la «sofferenza incurabile» alla quale si riferiva l'ideologia basilare [ndt: nazionalsocialista] che razionalizzava le uccisioni non era quella dei pazienti/vittime ma quella dei legislatori, dei loro solerti assistenti burocratici e di coloro che trattavano direttamente le vittime [...]. La loro scomparsa non era né indolore, né tranquilla, né facile. [...] I rituali di morte e le procedure applicate sotto gli auspici di questo «programma» furono invariabilmente identici a quelli che si verificarono nei campi di sterminio. L'obiettivo fondamentale era lo stesso - lo sradicamento di segmenti indesiderati della popolazione. In entrambi i casi nessun altro termine diverso da omicidio è congruo con le circostanze.<ref>{{en}} Stuart Stein. ''[http://www.ess.uwe.ac.uk/genocide/mord.htm "Life Unworthy of Life" and other Medical Killing Programmes] {{webarchive|url=https://web.archive.org/web/20130310151949/http://www.ess.uwe.ac.uk/genocide/mord.htm |data=10 marzo 2013 }}'' dal sito web «Web Genocide Documentation Centre». Riportato il 30 gennaio 2007.</ref>}}
 
== Origini della politica di "igiene razziale" ==ciao gente
{{vedi anche|Storia dell'eugenetica}}
[[File:Serra, Berlin Curves, Stahl, 1986.jpg|thumb|upright=1.4|Monumento commemorativo posto nel [[1986]] sulla [[Tiergartenstrasse]] a [[Berlino]].]]
89 996

contributi