Differenze tra le versioni di "Wish You Were Here (brano musicale Pink Floyd)"

fix wl
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.2))
(fix wl)
|artista = Pink Floyd
|autore = [[David Gilmour]], [[Roger Waters]]
|genere = Rock progressivoalternativo
|genere2 = Folk rock
|incisione = [[Wish You Were Here (album Pink Floyd)|Wish You Were Here]]
|giornoMese = 12 settembre
Il [[riff]] principale è stato ideato da [[David Gilmour]], mentre suonava la sua [[chitarra acustica]] negli [[Abbey Road Studios]]. Gilmour propose poi il riff a [[Roger Waters]], il quale ne rimase positivamente colpito; successivamente i due collaborarono per completare il brano.
 
Nel 2004 il brano è stato inserito nella [[lista delledei 500 migliori canzonibrani musicali secondo Rolling Stone]] alla posizione 316.
 
== Il brano ==
Nell'introduzione è possibile sentire suoni confusi, registrati ricreando l'atmosfera di una stanza in cui alcune persone stanno ascoltando una vecchia [[Radio (mass media)|radio]]. Fin dall'inizio si sente che la [[sintonia]] della radio viene spostata, fino ad arrivare ad una stazione in cui due persone, un uomo e una donna, discutono. In realtà è un discorso senza molto senso, quasi a volere dare l'idea di essere capitati per caso su una stazione radio, nel bel mezzo di un discorso.
 
Viene spostata ancora la sintonia, passando velocemente da una stazione radio che accenna la ''[[Sinfonia n. 4 (Čajkovskij)|quarta sinfonia di Čajkovskij]]'', fino ad arrivare alla stazione in cui si suona l'introduzione di ''Wish You Were Here''. L'esecuzione è però leggermente disturbata, poiché riprodotta dalla radio. Dopo qualche secondo, si sente una seconda [[chitarra]] che accompagna il suono della prima, ma stavolta ad un volume più alto e con più raffinatezza, volendo ricreare l'effetto di una persona che suona nella stanza sulle [[Nota musicale(musica)|note]] della radio. Ne è ulteriore esempio il colpo di tosse e il successivo leggero sospiro con il naso. L'introduzione (quella riprodotta dalla radio) è stata eseguita da Gilmour con una chitarra a dodici corde.
 
Alla fine del brano, prima che entri il suono di vento ululante, si può sentire in lontananza un assolo di violino, eseguito dal famoso violinista [[jazz]] [[Stéphane Grappelli]], ex membro del [[Quintette du Hot Club de France]]. Nei crediti del disco, tuttavia, non si legge il nome del musicista francese perché, disse Roger Waters, "pareva un insulto" inserire nei crediti un musicista che esegue un assolo udibile a fatica.<ref>{{cita web|url=http://www.pinkfloydfan.net/t1460-roger-waters-rambling-conversation-roger.html|titolo=Intervista a Roger Waters|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20110124012943/http://www.pinkfloydfan.net/t1460-roger-waters-rambling-conversation-roger.html|dataarchivio=24 gennaio 2011|urlmorto=sì}}</ref>
 
== Dal vivo ==
''Wish You Were Here'' è stata reinterpretata da numerosi gruppi e cantanti. Tra di essi, i più noti sono: [[Dream Theater]], [[Bruce Springsteen]], [[Radiohead]], [[Sparklehorse]], [[The Flaming Lips]], [[Pearl Jam]], [[Velvet Revolver]], [[Wyclef Jean]], [[Catherine Wheel]], [[Rasputina]], [[Ana Torroja]], [[Bob Forrest]], [[Lovehammers]], [[Widespread Panic]], [[Aslan]], [[Circa Survive]], [[Alpha Blondy]], [[Marillion]], [[Tangerine Dream]] e [[Avenged Sevenfold]].
 
Durante ''[[America: A Tribute to Heroes]]'' del 2001, [[Fred Durst]] e [[Wes Borland]] dei [[Limp Bizkit]], insieme a [[JohnnyJohn Rzeznik]] dei [[Goo Goo Dolls]], hanno eseguito una versione inedita di ''Wish You Were Here''. Nell'occasione il testo del brano è stato leggermente modificato.
 
== ''Wish You Were Here (Live)'' ==
184 075

contributi