Patrick Nagel: differenze tra le versioni

m
Bot: orfanizzo redirect Art Deco
m (fix lin)
m (Bot: orfanizzo redirect Art Deco)
==Carriera artistica==
Ha studiato [[arte]] allo Chouinard Art Institute. Muove i suoi primi passi come freelance, poi nel [[1971]], collabora con l'ABC con produzioni grafiche per telegiornali. Importanti sono le sue collaborazioni con [[IBM]], ITT, [[United Artists]], [[MGM]], [[Universal Studios]], [[Playboy]], [[Architectural Digest]], Rolling Stone, Oui e Harpers.
Negel è stato molto popolare negli anni '80 come esponente dell'[[Art Decodéco]]
 
==Tecnica e opere==
L'anima del lavoro di Nagel si rifà alle stampe [[giappone]]si come anche all'[[Art Decodéco]], rimanendo comunque estremamente contemporaneo ed universale. Il suo [[disegno]] parte da una [[fotografia]], semplificando i segni, attraverso l'eliminazione di sempre più tratti. Prospettive lineari, forme ben definite, una scelta di colori piatti, freschi e spazi rigidi bianchi; il risultato è quello che qualcuno ha descritto come "realismo della fantasia".
 
==Curiosità==