Differenze tra le versioni di "Tipo nomenclaturale"

ortografia
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 1 link interrotto/i. #IABot (v1.6.2))
(ortografia)
Nel prossimo esempio viene mostrato il modo nel quale si designano i neotipi:
 
{{quote|'''Calibrachoa pubescens''' (Spreng.) Stehmann, ''comb. nov.'' ''Nierembergia pubescens'' Spreng., Syst. Veg. 1: 615. 1825. '''TIPO''': Uruguay. Montevideo, 1926-1930, J. Anderson 97 (neotipo BM! designato qui). Osservazione. Nel protologoprologo non si indica materiale di riferimento. Secondo Fries (Kongl. Svenska Vetesnkapsakad. Handl. 46(5): 50. 1911) la descrizione di Sprengel è basata sul materiale collezionato da Sellow, depositato nell'Erbario del Museo Botanico di Berlino-Dahlem (B), il quale non è stato localizzato e probabilmente è distrutto. Per questo motivo si è deciso di designare un neotipo.<ref>{{En}}ZULOAGA, Fernando O., MORRONE, Osvaldo e BELGRANO, Manuel J. [http://www.scielo.org.ar/scielo.php?script=sci_arttext&pid=S0011-67932007000200011&lng=en&nrm=iso&tlng=es Novità tassonomiche e nomenclaturali per la Flora Vascolare del Cono Sur del Sud America]. Darwiniana, Aug./Dec. 2007, vol.45, no.2, p.236-241. ISSN 0011-6793.</ref>}}
 
Si può apprezzare che, in questo caso, il tassonomista João R. Stehmann, nel cercare l'esemplare tipo di ''Nierembergia pubescens'' Spreng. non poté trovarlo e, avendo il sospetto che lo stesso fosse distrutto, designò un neotipo: l'esemplare ''J. Anderson 97''.
437 661

contributi