115ª Squadriglia: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
|Attiva= 23 agosto 1917 - seconda guerra mondiale
|Nazione = {{ITA 1861-1946}}
|Servizio = {{simbolo|RA-emblem.png|15}} [[Servizio Aeronautico]]<br />{{simbolo|Lesser coat of arms of the Kingdom of Italy (1929-1943).svg|15}}[[Regio Esercito]]<br />[[Regia Aeronautica]]<br />
|Ti
|Ruolo=
|Dimensione=
|Struttura_di_comando=VII Gruppo (poi [[7º Gruppo Autonomo Caccia Terrestre]])<br />XII Gruppo (poi [[12º Gruppo caccia]])<br />[[XV Gruppo]]<br />[[XIX Gruppo]]<br />XX Gruppo (poi [[20º Gruppo]]) poi Gruppo da Ricognizione Tattica e Strategica<br />67° Gruppo<br />[[Aviazione Ausiliaria per l'Esercito]]<br />76º Gruppo Osservazione Aerea<br />
|Guarnigione=[[Nove di Bassano]]<br />[[Villaverla]]<br />[[Campo di aviazione di San Pietro in Gu]]<br />San Luca di [[Padernello (Paese)]]<br />[[Fossalunga]]<br />[[Aeroporto di Udine-Campoformido]]<br />[[Aeroporto di Bologna-Borgo Panigale]]<br />[[Aeroporto di Poggio Renatico]]<br />
|Descrizione_guarnigione=campo volo
|Equipaggiamento=[[SAML S.2]]<br />[[Fiat R.2]]<br />[[Ansaldo A.300]]<br />[[IMAM Ro.1]]<br />[[Ansaldo A.120]]<br />[[RO 37]]<br />[[Caproni Ca.313]]<br />
|Descrizione_equipaggiamento=velivoli
|Soprannome=
 
== Storia ==
=== Prima guerra mondiale ===
La nascita della '''115ª Squadriglia''' è il 17 agosto 1917 al campo volo di [[Arcade (Italia)]] al comando del Capitano Luigi Sella su SAML con motore [[Fiat A.12]] da 200 hp che il 23 agosto va con 2 Sezioni a [[Nove di Bassano]] nel VII Gruppo (poi [[7º Gruppo Autonomo Caccia Terrestre]]) con altri 7 piloti e 5 osservatori e la 3ª Sezione a [[Cavazzo Carnico]] che poi passerà alla [[113ª Squadriglia]].
Il 30 agosto le 2 Sezioni di Nove vanno a [[Villaverla]] ricevendo la Sezione della 113ª Squadriglia passando al XII Gruppo (poi [[12º Gruppo caccia]]) ma in settembre 2 Sezioni rientrano a Nove nel VII Gruppo.
Il 1º aprile 1921 il reparto va all'[[Aeroporto di Bologna-Borgo Panigale]] [[Fausto Pesci]] passando poi sugli [[Ansaldo A.300]], [[IMAM Ro.1]], [[Ansaldo A.120]] e [[RO 37]] fino alla [[Seconda guerra mondiale]].<ref>I Reparti dell'aviazione italiana nella Grande Guerra, AM Ufficio Storico - Roberto Gentilli e Paolo Varriale, 1999 pagg. 320-323</ref>
 
=== Il dopoguerra ===
Il 20 dicembre 1925 è a Bologna nel 67° Gruppo del 21° Stormo di Bologna sugli Ansaldo A.300 della [[Regia Aeronautica]].
Nel 1929 va con il 67° Gruppo all'[[Aeroporto di Poggio Renatico]] sugli IMAM Ro.1 fino al 16 ottobre 1931 quando tornano a Borgo Panigale.
Nell'ottobre 1936 passa sugli IMAM Ro.37.
 
=== Seconda guerra mondiale ===
Al 10 giugno 1940 la 115ª Squadriglia Ricognizione su IMAM Ro.37 della [[Regia Aeronautica]] opera da Verona a supporto dell'[[8ª Armata (Regio Esercito)]] e [[Tirana]] per il 26º Corpo d'Armata nell'[[Aviazione Ausiliaria per l'Esercito]].
Nel luglio 1942 passa sui [[Caproni Ca.313]] quando è nel 76º Gruppo Osservazione Aerea.
== Bibliografia ==
* I Reparti dell'aviazione italiana nella Grande Guerra, AM Ufficio Storico - Roberto Gentilli e Paolo Varriale, 1999
* I reparti dell'Aeronautica Militare, Roma, Ufficio Storico Stato Maggiore dell'Aeronautica, 1977.
 
==Note==
Utente anonimo