Apri il menu principale

Modifiche

190 byte aggiunti ,  1 anno fa
→‎Gara d'appalto: Aggiornamento normativo
 
Il principio, che già aveva trovato manifestazione nella giurisprudenza comunitaria e poi nazionale, è stato formalmente regolato nelle direttive comunitarie n.17 e n.18 del 2004 ed è stato recepito nella normativa nazionale con il [[codice dei contratti pubblici]] D.Lgs. 163 del 12 aprile [[2006]], che disciplina l'istituto nell'articolo 49. Tale articolo a sua volta riprende il dettato degli artt. 47 e 48 direttiva 2004/18 e dell'art.54, direttiva 2004/17.
 
Il D.Lgs. 163/2006 è stato tuttavia abrogato e sostituito dal D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 (nuovo [[codice dei contratti pubblici]]), il cui art. 89 disciplina l'istituto.
 
=== Attestazione dei requisiti di qualificazione ===
L'istituto dell'avvalimento nell'ambito di sistemi di attestazione o di sistemi di qualificazione è regolato dall'art.50 89, comma 2°, del nuovo [[codice dei contratti pubblici]], che recepisce i principi stabiliti dall'art. 52, direttiva 2004/18 e dall'art. 53, direttiva 2004/17. 00
 
== Voci correlate ==
Utente anonimo