Differenze tra le versioni di "Mischia chiusa"

nessun oggetto della modifica
{{S|rugby}}
 
Nel [[rugby]] la '''mischia''' è una situazione di gioco che viene decisa dall'arbitro per riprendere il gioco quando esso è stato interrotto per qualche irregolarità (ad esempio un "passaggio in avanti involontario").
 
[[Image:Rugby union scrummage.jpg|300px|thumb|Introduzione della palla in una mischia ordinata]]
 
Il ''pacchetto di mischia'' è composto da otto giocatori per squadra che si dispongono in modo da formare due schieramenti, contrapposti, allo scopo di conquistare il possesso dell'ovale che viene rimesso in gioco dal [[mediano di mischia]] che, al contatto ''spalla a spalla'' dei due schieramenti introduce la palla al centro della mischia stessa.<br>
Gli otto giocatori si dispongono su tre linee: la "prima linea" formata dai due [[pilone (rugby)|piloni]] ([[lingua inglese|ingl.]] ''prop'') con al centro il [[tallonatore]] (ingl. ''hooker''), che entra in contatto con la prima linea avversaria; la "[[seconda linea]]" formata da due giocatori, che puntellano la prima linea spingendo nei due spazi tra i tre giocatori, e infine la "[[terza linea]]" formata da tre giocatori, due laterali e uno [[Terza linea centro|centrale]].
 
L'azione di mischia si esaurisce quando la palla - senza l'uso delle mani - viene fatta uscire dal retro della mischia stessa, e raccolta da uno dei mediani di mischia (o da una terza linea) per riavviare il gioco.
Utente anonimo