Differenze tra le versioni di "Chiesa di Santa Maria Avvocata"

La [[navata]], luminosa e ricca di decorazioni e festoni, è costituita da una pianta rettangolare e altare maggiore in marmi policromi. L'interno ha un'accentuata similitudine con la non lontana [[chiesa di Sant'Antonio a Tarsia]]. Sono presenti affreschi e tele della scuola di [[Luca Giordano]] e di [[Vincenzo Galloppi]].
 
Sulla lato sinistro della facciata, c'è una porta che permette di accedere agli ambienti della Confraternita del Santissimo Sacramento, all'interno dei quali vi sono affreschi, di [[Andrea dell'Asta]] (originariamente commissionati al [[Francesco Solimena|Solimena]]), ma eseguiti da [[Andrea dell'Asta]].
 
==Bibliografia==
Utente anonimo