Differenze tra le versioni di "Regno di Sicilia"

nessun oggetto della modifica
Dal 1412 i sovrani della dinastia Aragonese governarono il "Regno di Sicilia ultra" come vicereame.
 
Nel 1504, la Spagna unita sconfisse la Francia e anche il regno di Napoli fu da allora unito dinasticamente alla monarchia ispanica, come quello di Sicilia, fino al [[1713]] (de facto fino al 1707), governati come due [[vicereami]] distinti ma con la dicitura ''ultra et citra Pharum'' e con la conseguente distinzione storiografica e territoriale tra Regno di Sicilia e Regno di Napoli. I due regni, furono nuovamente riuniti ''dein facto''<nowiki>[[unione personale]]</nowiki> da [[Carlo III di Spagna|Carlo di Borbone]] tra il 1734 e il 1735, ma la fine del Regno di Sicilia si ebbe formalmente solo con l'unificazione giuridica definitiva di entrambi i regni nel dicembre 1816, con la fondazione dello stato sovrano del [[Regno delle Due Sicilie]].
 
==Le origini==
89

contributi