Differenze tra le versioni di "Clientelismo"

Recupero di 0 fonte/i e segnalazione di 1 link interrotto/i. #IABot (v1.6.2)
(Recupero di 0 fonte/i e segnalazione di 1 link interrotto/i. #IABot (v1.6.2))
Per ''macchina politica'' si intende un'organizzazione politica organica e disciplinata nella quale un [[Capo (ruolo)|leader]] autorevole o un piccolo gruppo di individui, riconducibili a un [[partito politico]], dispongono del sostegno di un vasto raggruppamento di sostenitori e imprese (di solito attivi collaboratori o fornitori in termini economici in occasione della [[campagna elettorale]]), che vengono incentivati e appoggiati, attraverso varie forme di sovvenzionamento (diretto e indiretto), come forma di riconoscimento per i loro sforzi. La potenza della macchina è basata essenzialmente sulla capacità dei sostenitori di incoraggiare la propria base elettorale a partecipare attivamente al voto, evitando l'[[astensionismo]]. La locuzione "macchina politica", di origine statunitense, è generalmente peggiorativa e può connotare situazioni di [[corruzione]] politica.<ref>[http://www.britannica.com/EBchecked/topic/467617/political-machine political machine - Britannica Online Encyclopedia<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>
 
Anche se questi elementi sono tipici della maggior parte dei [[partito politico|partiti politici]] e delle organizzazioni che in politica operano, sono del tutto essenziali e connaturati specificamente alla macchina politica, che si basa sulla gerarchia e sugli incentivi legati al potere politico, spesso associati a una forte disciplina interna al partito. Le macchine solitamente hanno un capo organizzatore che ne cura l'organizzazione di base e al tempo stesso dispone di notevole influenza politico-amministrativa, anche se in molti casi non ricopre funzioni pubbliche e la sua influenza dipende dalla capacità di tessere clientele all'indomani delle elezioni e, in caso di successo elettorale, di dare luogo al fenomeno dello [[spoils system]] (appropriazione arbitraria di cariche da parte dei partiti).<ref>{{collegamento interrotto|1=[http://www.lavoce.info/articoli/pagina2021-351.html Lavoce.info - ARTICOLI - Spoils system solo per pochi<!-- Titolo generato automaticamente -->] |date=febbraio 2018 |bot=InternetArchiveBot }}</ref> Il controllo è generalmente poco trasparente, e le "macchine politiche" si caratterizzano per legami politici di lunga durata nell'ambito del sistema della [[democrazia rappresentativa]]. L'organizzazione di solito è permanente, non fluida, difficilmente legata ad una singola elezione.
 
L'esempio più tipico di macchina politica è costituito dal [[Partito Liberal Democratico (Giappone)|Partito Liberal Democratico]] del [[Giappone]], rimasto ininterrottamente al potere per diversi decenni dal [[dopoguerra]]. Sovente, il termine ''clientelismo'' indica per estensione anche il sistema della macchina politica.
1 296 881

contributi