Argippei: differenze tra le versioni

59 byte aggiunti ,  4 anni fa
Sistemazioni varie
Nessun oggetto della modifica
(Sistemazioni varie)
Gli '''Argippei''' ( in [[greco]] {{lang-grc|''Αργιππαιοι''}}),erano un popolo, Ilil cui nome derivava dalla Dea [[Afrodite]] Urania, che in [[Lingue scitiche|lingua scitascitica]] veniva infatti chiamata "''Argímpasa"'',da essi venerata.
 
Sono così definiti da [[Erodoto]]<ref>Erodoto IV , 23 , 2-3 </ref> :
{{citazione|Vivono in una regione ai piedi di alti monti , sono calvi , hanno il naso camuso e si cibano di un frutto prodotto da un albero che si chiama Pontico.|Erodoto IV, 23, 2-3.}}
 
==Storia==
===All'epoca di [[Erodoto]]===
 
Dalla descrizione erodotea dei tratti fisici e identificando gli alti monti con gli urali , diè presumibile certoche si trattatratti di popoli di stirpe mongola.
 
Gli Argippei dovettero abitare quella zona che oggi è denominata [[Baschiria]], dove appunto cresce il Pontico, ovvero il ciliegio selvatico <ref> F.Mora, ''Religione e religioni nelle Storie di Erodoto'', Milano 1986, p.71</ref>.
 
Il modo di utilizzarneutilizzare il succo di questo ciliegio selvatico è molto particolare–neparticolare – ne ricavano un succo denso che bevono mescolato al latte–tutt’oralatte – tutt’ora praticato da una [[tribù mongola]], chiamata Calmucchi<ref>K.Jettmar, ''I popoli delle steppe'', trad. it., Milano 1964, p. 13.</ref>, che hanno vissuto nella [[Russia europea|parte europea]] della [[Russia]] per circa 400 anni e che si sono poi dispersi.
 
praticato da una [[tribù mongola]],chiamata Calmucchi <ref> K.Jettmar,I popoli delle steppe,trad. it., Milano 1964,p. 13.</ref>,che hanno vissuto nella parte europea della Russia per circa 400 anni e che si sono poi
 
dispersi.
 
Sono presenti però molte comunità in [[Lituania]],nella [[Repubblica Ceca]] ,in [[Francia]] ,negli [[Stati Uniti]] e, uno sparuto gruppo anche in
[[Italia]].
 
Sono presenti però molte comunità in [[Lituania]], nella [[Repubblica Ceca]] , in [[Francia]] , negli [[Stati Uniti]] e, uno sparuto gruppo anche in [[Italia]].
 
==Note==
 
==Bibliografia==
 
 
*[[Erodoto]] , [[Storie]] , IV .