Apri il menu principale

Modifiche

Recupero di 0 fonte/i e segnalazione di 1 link interrotto/i. #IABot (v1.6.4)
Nel [[1958]] Basie vinse due premi alla prima edizione dei [[Grammy Awards]], con il suo LP ''Basie'' pubblicato dalla [[Roulette Records]]. Altre nomination furono ottenute negli anni seguenti da ''Breakfast Dance'' ([[1959]]), ''Barbecue'' ([[1959]]), ''Dance with Basie'' ([[1960]]), ''Basie at Birdland'' ([[1961]]) e ''The Legend'' ([[1962]]).
 
Nessuno di questi dischi vendette moltissimo, in seguito a ciò Basie si dedicò a collaborazioni con diversi famosi cantanti, come [[Frank Sinatra]] (avvalendosi in questo caso degli [[arrangiamenti]] di [[Quincy Jones]])<ref>{{collegamento interrotto|1=[http://www.sfjazz.org/concerts/2010/spring/artists/elling.php. sfjazz.com] |date=febbraio 2018 |bot=InternetArchiveBot }}</ref>, [[Tony Bennett]] (1958/1959), [[Ella Fitzgerald]] ([[1963]]), [[Sammy Davis jr.]] ([[1965]]) e [[Jackie Wilson]] ([[1968]]).
Questo suo periodo risultò sgradito agli appassionati di jazz più integralisti, ed alla fine degli [[anni 1960|anni sessanta]] Basie tornò a una musica più in linea con la sua storia. Tuttavia la registrazione del concerto con Sinatra "At the Sands" di Las Vegas nel gennaio-febbraio 1965 (Reprise) rimane un classico dello swing ed uno dei migliori concerti sia per il cantante che per la band e l'arrangiatore.
 
960 367

contributi