Apri il menu principale

Modifiche

m
Bot: accenti
== Laghi siciliani ==
I laghi naturali sono pochissimi e di dimensioni molto limitate. Peculiare è il [[lago di Pergusa]], presso [[Enna]], che é è di origine tettonica<ref>{{cita web|url=http://www.treccani.it/enciclopedia/lago-di-pergusa_%28Enciclopedia-Italiana%29/|titolo=Pergusa, lago di|sito=Treccani.it|accesso=20 gennaio 2018}}</ref>, noto sin dall'antichità per i miti su [[Persefone|Kore]] e [[Demetra]], è stato a rischio di prosciugamento, non avendo [[immissario|immissari]] di acqua perenne.
Altro lago di rilievo éè il [[Lago di Lentini|Lago Biviere di Lentini]], ( di fatto semi-naturale), che in passato, negli anni trenta del '900 fu prosciugato a causa dell'insorgere di fenomeni malarici.
 
Più numerosi sono invece i laghetti costieri quasi tutti costituiti in riserve: Il ''[[Biviere di Gela]]'' (riserva naturale [[LIPU]]), i pantani nei pressi di [[Pachino]] ([[Pantano Gariffi]] e [[Pantano Longarini]]) che costituiscono la ''[[Riserva naturale orientata Pantani della Sicilia Sud-Orientale]]'', la laguna presso Messina ([[Lago di Ganzirri]]), che costituisce la ''[[Riserva naturale orientata Laguna di Capo Peloro]]'', i laghetti presso [[Tindari]] che costituiscono la ''[[Riserva naturale orientata Laghetti di Marinello]]'', i laghi presso [[Mazara del Vallo]] che costituiscono la ''[[Riserva naturale integrale Lago Preola e Gorghi Tondi]]''.
2 719 824

contributi