Differenze tra le versioni di "Theodore Kaczynski"

m (+dc)
 
=== I primi attentati ===
La prima bomba fu spedita per posta verso la fine del maggio [[1978]] al professor Buckley Crist della [[Università Northwestern|Northwestern University]]. Il pacco fu trovato in un parcheggio della University of Illinois a Chicago, con l'indirizzo di Crist come mittente. Il pacco venne "rimandato" a Crist, ma quando egli lo ricevette notò che quella non era la sua grafia. Insospettitosi, Crist contattò Terry Marker, un agente di polizia. Quando giunse al campus, Marker aprì il pacco, che esplose. Riportò delle ferite lievi, questo perché la bomba venneera stata preparata in modo rudimentale.<ref name="chrono 1978">{{cita news|accesso=5 luglio 2008|url=http://www.courttv.com/trials/unabomber/chronology/chron_7882.html|titolo=The Unabomber: A Chronology (1978–1982) |pubblicazione=Court TV }}</ref> L'ordigno, un [[tubo bomba]], era stato fabbricato con piccoli pezzi di metallo che sarebbero provenuti da un'officina domestica. Il componente principale era un pezzo di un tubo di metallo, di circa 25&nbsp;mm di diametro lungo 23&nbsp;cm. L'ordigno conteneva polvere da sparo, e il tubo era sigillato da pezzi di legno.
 
La maggior parte delle bombe costruite in quel modo sono solitamente chiuse da pezzi di metallo, facilmente acquistabili in un qualsiasi ferramenta. I pezzi di legno non hanno abbastanza resistenza per contenere una forte pressione all'interno del tubo, e questo causò la scarsa efficacia dell'ordigno. Il rudimentale detonatore consisteva in un chiodo messo in tensione con bande elastiche, che avrebbero dovuto poi incendiare sei micce, che avrebbero quindi fatto esplodere la polvere da sparo. Quando il detonatore colpì le micce, solo tre di esse presero fuoco. Una tecnica più efficace, effettivamente utilizzata successivamente dallo stesso Kaczynski, sarebbe stata quella di usare delle batterie e dei cavi elettrici.<ref>{{cita news|lingua=en|accesso=6 luglio 2008|url=http://query.nytimes.com/gst/fullpage.html?res=9D0DE4DF1E39F935A25757C0A960958260&pagewanted=all|titolo=Cabin's Inventory Provides Insight |pubblicazione=The New York Times|giorno=16|mese=4|anno=1996|autore=Johnston, David }}</ref>