Differenze tra le versioni di "Skyphos"

1 859 byte rimossi ,  2 anni fa
gg bello
m (Annullate le modifiche di Vanessina 06 (discussione), riportata alla versione precedente di Bartleby08)
(gg bello)
[[File:Man youth Met 06.1079.jpg|thumb|Skyphos attico tipo A, 540-530 circa a.C. Metropolitan Museum of Art 06.1079.]]
[[File:Antalya Museum - Skyphos Eule.jpg|thumb|Skyphos attico tipo B. Antalya Archaeological Museum.]]
questo è un bel vaso comprate lo skipithos
Lo '''''skyphos''''' (in [[lingua greca|greco]]: σκύφος,''skyphos'', plurale ''skyphoi'') è un tipo di [[ceramica greca|vaso greco]], una profonda [[Coppa (contenitore)|coppa]] per bere con due piccole anse, solitamente orizzontali, impostate appena sotto l'orlo; il piede è basso o del tutto assente. In base alla fonti letterarie sembra sia possibile che in antichità il termine venisse utilizzato in modo simile alla nomenclatura moderna. Frequentemente viene utilizzato anche il termine ''kotyle'' (plurale ''kotylai'' - dal greco ''κοτύλη''), che designava in antichità una coppa in senso e di forma generica. Il [[Cotile (unità di misura)|kotyle]] era anche una antica unità di volume.
 
La forma dello skyphos varia nel tempo, a partire dal [[stile protogeometrico|protogeometrico]], e secondo gli ambiti di produzione. La forma base si stabilizza con lo skyphos [[Corinto|corinzio]] del VII secolo a.C., caratterizzato da pareti sottili, orlo curvato verso l'interno, anse piccole e piede ad anello. Da alcuni esemplari [[stile geometrico|tardo geometrici]] dotati di invaso più ampio si sviluppa la tipologia [[ceramica greco-orientale|greco-orientale]] della [[coppa a uccelli]]. In ambito [[Attica|attico]] lo skyphos assume pareti leggermente più spesse, con anse robuste e piede a [[modanatura|toro]]. Una seconda tipologia frequente nelle [[figure rosse]] attiche, e spesso decorata con una civetta, è quella recante anse di forma diversa, una verticale e una orizzontale, con invaso più affusolato nella parte inferiore e con piede più piccolo. La forma chiamata ''cup-skyphos'' è dotata delle caratteristiche principali dello skyphos, ma con anse che piegano verso l'alto e orlo leggermente convesso come nelle [[kylix|kylikes]].
 
Celebre forma vascolare della letteratura greca, è infatti il vaso da cui [[Polifemo]] beve il latte nel libro IX dell'[[Odissea]].
 
== Bibliografia ==
Utente anonimo