Differenze tra le versioni di "Neurone"

5 byte aggiunti ,  1 anno fa
m
Annullate le modifiche di 88.45.243.50 (discussione), riportata alla versione precedente di 37.119.104.230
m (Annullate le modifiche di 88.45.243.50 (discussione), riportata alla versione precedente di 37.119.104.230)
Etichetta: Rollback
=== Anatomia ===
[[File:Neuronehisto.jpg|thumb|upright=1.4|Neurone al microscopio ottico]]
===== L'''''aLa parte centrale del neurone è chiamata [[Soma (biologia)|soma]] o corpo cellulare, ed è costituita dal pirenoforo, in cui risiede il [[Nucleo cellulare|nucleo]], e dagli altri organelli deputati alle principali funzioni cellulari ([[apparato di Golgi]], [[neurofilamento|neurofilamenti]], [[neurotubulo|neurotubuli]], [[Lipofuscina|granuli di pigmento]], [[sostanza tigroide]], [[mitocondri]], [[Nucleo cellulare|nucleo]], [[Reticolo endoplasmatico|reticolo endoplasmatico liscio e rugoso]]). Le cellule nervose presentano poi all'interno del soma una zona che, fissata con [[alcoli|alcol]] e colorata con [[blu di metilene]], si colora a macchia di leopardo. Questa zona assume il nome di [[sostanza tigroide|zolla di Nissl o sostanza tigroide]] e rende la cellula nervosa ancora più riconoscibile a una sezione istologica.''''' =====
 
===== L'''''a parte centrale del neurone è chiamata soma o corpo cellulare, ed è costituita dal pirenoforo, in cui risiede il [[Nucleo cellulare|nucleo]], e dagli altri organelli deputati alle principali funzioni cellulari ([[apparato di Golgi]], [[neurofilamento|neurofilamenti]],[[Lipofuscina|granuli di pigmento]], [[sostanza tigroide]], [[mitocondri]], [[Nucleo cellulare|nucleo]], [[Reticolo endoplasmatico|reticolo endoplasmatico liscio e rugoso]]). Le cellule nervose presentano poi all'interno del soma una zona che, fissata con [[alcoli|alcol]] e colorata con [[blu di metilene]], si colora a macchia di leopardo. Questa zona assume il nome di [[sostanza tigroide|zolla di Nissl o sostanza tigroide]] e rende la cellula nervosa ancora più riconoscibile a una sezione istologica.''''' =====
Dal corpo cellulare hanno origine prolungamenti citoplasmatici, detti neuriti, che sono i [[dendrite (biologia)|dendriti]] e l'[[assone]]. I dendriti, che hanno diramazioni simili a un albero, ricevono segnali da neuroni afferenti e lo propagano in direzione centripeta (verso il pirenoforo). La complessità dell'albero dendritico rappresenta uno dei principali determinanti della morfologia neuronale e del numero di segnali ricevuti dal neurone. A differenza dell'[[assone]] i dendriti non sono dei buoni conduttori dei segnali nervosi i quali tendono a diminuire di intensità. Inoltre i dendriti si assottigliano fino al punto terminale e contengono [[polisoma|poliribosomi]].
 
L'assone conduce invece il segnale in direzione centrifuga verso altre cellule. Ha un diametro uniforme ed è un ottimo conduttore grazie agli strati di mielina (la sua velocità di trasmissione è di [[111120 (Tiziano Ferro)|111m]]m/s ovvero 432km/h). Nell'assone di alcuni tipi neuronali può avvenire la sintesi proteica di neurotrasmettitori, proteine cargo e mitocondriali. La parte finale dell'assone è un'espansione detta bottone sinaptico. Attraverso questi bottoni un assone può prendere contatto con i dendriti o il corpo cellulare di altri neuroni affinché l'impulso nervoso si propaghi, con una reazione a catena, lungo un circuito neuronale.
Esistono vari tipi di neurotrasmettitori trasportati dal sistema nervoso i cui nomi sono:
-acetilcolina (eccitante)
76 593

contributi