Modifiche

Adozione

34 byte aggiunti, 4 mesi fa
ritrovamento e inserimento link corrotto
== Adozioni illegali ==
I termini ''adozione illegale'' e ''racket delle adozioni'' sono spesso usati dai ''[[mass media]]'' per indicare alcuni fenomeni criminali legati al commercio dei bambini.<br />
Nel settembre del [[2007]], in un'inchiesta del settimanale ''[[L'espresso]]'', è stata segnalata l'esistenza di un racket in [[Nepal]] dove, secondo il settimanale, molti orfanotrofi privati a fini di lucro toglierebbero i bambini ai genitori naturali con l'inganno per farli dichiarare adottabili.<ref>[http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2007/09/06/mercanti-di-bambini/#more-852 Inchiesta de L'espresso sul racket delle adozioni in Nepal]</ref> Comunque già dall'11 giugno [[2007]], la Commissione per le Adozioni Internazionali italiana aveva annunciato il blocco delle adozioni dal Nepal per consentire la modifica della normativa in modo da renderla più trasparente, arginare il fenomeno dell'illegalità e renderla così conforme ai principi della ''Convenzione dell'Aia''.<ref>[http://www.commissioneadozioni.it/contents/ArchivioNotizie.aspx Adozioni in Nepal (11-06-2007)] {{webarchive|url=https://web.archive.org/web/20071103102924/http://www.commissioneadozioni.it/contents/ArchivioNotizie.aspx |data=3 novembre 2007 }}</ref> <ref>{{collegamentocita interrottoweb|1url=[http://www.vita.it/articoloit/index.php3?NEWSIDarticle/2007/09/20/adozioni-in-nepal-sblocco-vicino-ma-poi-il-governo-salta/68871/|titolo=84737 Adozioni in Nepal: sblocco vicino, ma poi il governo salta] |dateautore=febbraio 2018Sara |bot=InternetArchiveBotDe }}Carli -|data da ''Vita'' del= 20 settembre [[2007]]|accesso=18 marzo 2018}}</ref>
 
== Diritto dell’adottato di accedere alle origini familiari e genetiche ==
2 681
contributi