Apri il menu principale

Modifiche

ortografia
Jack Bruno, un tassista di [[Las Vegas]] a cui negli ultimi due anni la vita non ha sorriso, incontra un giorno Alex Fredman, un'[[astrofisica]] discreditata dalla [[scienza|comunità scientifica]]; successivamente, durante una corsa si ritrova dentro il taxi due adolescenti in fuga, Sara ([[AnnaSophia Robb]]) e Seth ([[Alexander Ludwig]]), fratello e sorella. I due ragazzi, apparentemente molto preoccupati, chiedono a Bruno di condurli in una località sconosciuta alle [[carta geografica|mappe geografiche]].
 
I tre giungono quindi ad un'abitazione a prima vista abbandonata nel mezzo del [[deserto del Mojave|deserto di Mojave]], dove Seth e Sara entrano senza alcun timore. Nel momento in cui Bruno decide di seguirli, l'uomo scopre la loro vera entità: i due fratelli sono in realtà due [[Extraterrestri nella fantascienza|extra-terrestri]] schiantatisi con la loro [[astronave]] sulla [[Terra]] e che hanno assunto [[umanoide|sembianze umanoidi]] per passare indistrurbatiindisturbati. Alla ricerca della verità su Sara e Seth, non ci sono però degli scienziati, ma un potente [[magnate]], Henry Burke ([[Ciarán Hinds]]), che in collaborazione con l'[[esercito]], li vuole prelevare per studiarne le capacità, come hanno già fatto con la loro nave spaziale.
 
Dopo essere ritornati a Las Vegas, Bruno e i due fratelli fanno visita alla dottoressa Alex Fredman, convinti che la donna li possa aiutare. Seth e Sara spiegano che il loro [[pianeta]], posto a 3.000 [[Anno luce|Anni luce]] dalla Terra, sta morendo a causa del poco [[ossigeno]] presente nella loro [[atmosfera]], e i ragazzi si sono prefissi l'obiettivo di realizzare un [[esperimento]] in grado di poter consentirne l'auto-ossigenazione. Sfortunatamente, il loro governo ha respinto tale progetto, optando per una diretta [[invasione aliena|invasione]] sull'umanità, per poter sfruttare le risorse della Terra fini alla sopravvivenza aliena.
422 646

contributi