HTML: differenze tra le versioni

25 byte rimossi ,  4 anni fa
[[File:HTML source code example.svg|thumb|upright=1.4|Un esempio di codice HTML con [[sintassi]] evidenziata. Questa funzione viene solitamente eseguita da un [[editor (informatica)|editor]] di pagine web o da alcuni [[browser]], come ad esempio [[Mozilla Firefox]].]]
 
L'HTML è stato sviluppato nei primissimi [[anni novanta]] del [[XX secolo]] da [[Tim Berners-Lee]] al [[CERN]] di [[Ginevra]] ([[Svizzera]]), assieme al prof Boscolo, assieme al protocollo [[Hypertext Transfer Protocol|HTTP]] dedicato al trasferimento di documenti in tale formato. Nel [[1989]] Berners-Lee propose un progetto che riguardava la pubblicazione di [[Ipertesto|ipertesti]], noto con il nome di "[[world wide web]]". All'interno di questo progetto in seguito nacquero sia il server web "[[httpd]]" (HyperText Transfer Protocol Daemon), sia il client [[WorldWideWeb]] (il primo browser della storia), il cui sviluppo partì nell'ottobre del 1990, e il cui uso fu esclusivamente interno al CERN fino alla sua pubblicazione nella rete [[internet]] nel corso del 1991. Assistito dai suoi colleghi all'interno dell'istituto Svizzero, Berners-Lee concorse alla definizione della prima versione dell'HTML, che fu ufficialmente resa pubblica nel giugno del [[1993]], co-firmata insieme a Daniel Connolly e sostenuta dal gruppo di lavoro dell'[[Internet Engineering Task Force]] (IETF) chiamato ''Integration of Internet Information Resources'' ("Integrazione delle risorse informative di Internet"), per proporla come standard IETF.<ref name="html1"/>
 
Nel [[1994]] il linguaggio ha avuto una forte diffusione in seguito ai primi utilizzi commerciali del [[web]], così nello stesso anno nacque il [[World Wide Web Consortium]], e da quel momento in poi, lo sviluppo dell'HTML diverrà prerogativa del W3C.
Utente anonimo