Differenze tra le versioni di "Ottavio Barbieri"

Recupero di 0 fonte/i e segnalazione di 1 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5)
(Recupero di 0 fonte/i e segnalazione di 1 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5))
Nella [[Prima Divisione 1934-1935]] retrocede alla guida del [[Rapallo Ruentes]] mentre la [[Serie C 1935-1936|stagione seguente]] nella neonata [[serie C]] ottiene il quinto posto del girone C a con la [[Virtus Entella]].
 
Successivamente alla guida dell'[[Atalanta Bergamasca Calcio|Atalanta]] ottenne il secondo posto della [[Serie B 1936-1937]], conquistando la promozione in massima serie.<ref>{{collegamento interrotto|1=[http://www.atalanta.it/atalanta/show.do?dispatch=page&area=3storia 1937/38 l'Atalanta disputa il primo campionato di serie A] |date=marzo 2018 |bot=InternetArchiveBot }} Atalanta.it</ref>
 
Ottavio tornò al Genova come vice allenatore di [[William Garbutt|Garbutt]]. In questo ruolo si distinse per l'ideazione del cosiddetto ''sistema'', una particolare disposizione tattica della squadra utilizzata, ad esempio, anche dal [[Grande Torino]]. Dal sistema, Ottavio derivò in seguito il ''mezzosistema'',<ref>[http://www.genoacfc.it/index.php?option=com_content&task=view&id=55&Itemid=46 1934 - 1944 VERSO LA VETTA (a cura di Aldo Padovano)] Genoacfc.it</ref> con il quale conquistò il [[Campionato Alta Italia 1944]] con la squadra dei [[Spezia Calcio 1906|Vigili del Fuoco Spezia]], riconosciuto come titolo onorifico solo nel 2002.<ref>[http://www.acspezia.com/storia-spezia-calcio.302.html Lo "Scudetto" del 1944] Acspezia.com</ref>
1 013 191

contributi