Differenze tra le versioni di "Ristorazione"

nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di 5.90.134.189 (discussione), riportata alla versione precedente di Phantomas)
La '''ristorazione''' è un [[Commercio|settore commerciale]] che comprende tutte le attività, incluse quelle su scala industriale, di [[banqueting]] e [[catering]] legate rispettivamente a produzione e distribuzione di pasti pronti per la [[clientela (economia)|clientela]], nonché infine alla distribuzione automatica (vending). Diversi tipi di imprese rientrano in questo settore: i [[Ristorante|ristoranti]], le [[Mensa (pubblico esercizio)|mense]] delle scuole e degli ospedali, le ditte specializzate di catering ed altri formati, nonché infine le imprese o gestioni del servizio di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici.
 
Nell'antica Roma si trovavano ''tavernatabernae'' oppuree Osteriaosterie. Questi tipo di locali, in cui non raramente avviene anche la pratica del [[gioco d'azzardo]] e della [[prostituzione]], si moltiplicano nel [[Medioevo]] parallelamente agli scambi commerciali e ai pellegrinaggi. Solo nel [[XIX secolo]] il servizio di ristorazione si allarga alla clientela più esigente cominciando dai [[Albergo|grandi alberghi]] e dalle stazioni termali per poi assumere una propria fisionomia e autonomauna localizzazione autonoma. Dal [[XX secolo]], parallelamente ai [[Ristorante|ristoranti]] tradizionali, vengono concepite delle nuove strutture per il ristoro rapido ed economico di chi studia, lavora o si trova in viaggio. Dall'evoluzione dei refettori nascono le [[Mensa (pubblico esercizio)|mense]]; dall'evoluzione delle stazioni di posta nascono gli [[autogrill]]<ref>''Grande Dizionario Enciclopedico'', Utet 1990 alla voce ''Ristoro, edifici per il''</ref>.
La ristorazione, è considerata un servizio recente che però nei tempi antichi, questa qualità era piuttosto scarsa.
 
Nell'antica Roma si trovavano ''taverna'' oppure Osteria. Questi tipo di locali, in cui non raramente avviene anche la pratica del [[gioco d'azzardo]] e della [[prostituzione]], si moltiplicano nel [[Medioevo]] parallelamente agli scambi commerciali e ai pellegrinaggi. Solo nel [[XIX secolo]] il servizio di ristorazione si allarga alla clientela più esigente cominciando dai [[Albergo|grandi alberghi]] e dalle stazioni termali per poi assumere propria fisionomia e autonoma localizzazione. Dal [[XX secolo]], parallelamente ai [[Ristorante|ristoranti]] tradizionali, vengono concepite delle nuove strutture per il ristoro rapido ed economico di chi studia, lavora o si trova in viaggio. Dall'evoluzione dei refettori nascono le [[Mensa (pubblico esercizio)|mense]]; dall'evoluzione delle stazioni di posta nascono gli [[autogrill]]<ref>''Grande Dizionario Enciclopedico'', Utet 1990 alla voce ''Ristoro, edifici per il''</ref>.
 
Per motivi di lavoro, studio o interesse turistico, negli ultimi decenni sono aumentati in modo considerevole i [[Pasto|pasti]] consumati fuori casa, soprattutto al nord. Questa mutazione delle abitudini quotidiane ha portato alla nascita di un tipo di ristorazione molto diversa da quella tradizionale, capace di soddisfare contemporaneamente i bisogni di tipo nutrizionale e di natura relazionale che centinaia di persone hanno all'ora dei pasti. Sono quindi sorte in pochi anni apposite strutture di preparazione dei cibi (centri-cottura, cucine per collettività ecc.) attrezzate in modo particolare, capaci di approntare in poche ore migliaia di porzioni e di servirle in un brevissimo arco di tempo.
93

contributi