Apri il menu principale

Modifiche

Nel [[2004]] Hadid è diventata la prima donna a vincere il Premio Pritzker di Architettura, che in architettura equivale a un [[Premio Nobel]]. È membro del comitato di redazione della [[Enciclopedia Britannica]]. Nel [[2006]], è stata onorata con una retrospettiva che attraversa tutta la sua opera al [[Museo Guggenheim (New York)|Museo Guggenheim di New York]], anche quest'anno ha ricevuto una [[laurea honoris causa]] presso l'Università americana di Beirut. Fonda il suo studio di progettazione architettonica, [[Zaha Hadid Architects]], che impiega più di 400 persone e ha sede in un ex edificio scolastico [[Architettura vittoriana|vittoriano]] a [[Clerkenwell]], Londra.
 
Nel [[2008]], è stata classificata 69ª nella rivista ''[[Forbes]]'' delle "[[Lista delle 100 donne più potenti del mondo secondo Forbes|100 donne più potenti del mondo]]". Il 2 gennaio [[2009]], è stata la guest editor del programma della mattina della [[BBC]], ''[[Today (programma BBC)|Today]]''.
 
Nel [[2010]], è stata nominata dal ''[[TIME]]'' come un pensatore influente nel numero ''TIME 100''. Nel settembre 2010, la rivista britannica ''[[New Statesman]]'' ha posizionato Zaha Hadid al 42esimo posto nella lorosua indagine annuale delle "50 figure più influenti al mondo del 2010". Lei è stata indicata come una delle 50 meglio vestite oltre 50 anni da ''[[The Guardian]]'' nel marzo [[2013]].
 
Ha vinto il [[Premio Stirling]] per due anni consecutivi: nel [[2010]], per una delle sue opere più celebri, il [[MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo|MAXXI]], il nuovo centro per le [[Arte contemporanea|arti contemporanee]], a [[Roma]], nel [[2011]] per la [[Evelyn Grace Academy]], una scuola con ''forme a Z'' a [[Brixton]], [[Londra]].
* [[Masterplan della penisola di Zorrozaurre]] (2010/2030), [[Bilbao]], [[Spagna]]
 
Nel [[2010]] a Zaha Hadid è statostata commissionata, dal governo iracheno, la progettazione del nuovo edificio per la [[Central Bank of Iraq|Banca centrale irachena]], questo sarà il suo primo progetto nel suo paese d'origine, l'Iraq. Un altro lavoro include Pierres Vives, il nuovo edificio dipartimentale record (ospita tre istituzioni, vale a dire, l'archivio, la biblioteca e il reparto sportivo), per il [[dipartimento francese]] [[Hérault]], a [[Montpellier]].
 
Nel [[2008]], il progetto per la [[Vilnius Guggenheim Hermitage Museum]] è stato nominato come il migliore. Inoltre, ha progettato la [[Innovation Tower]] per l'University del Politecnico di Hong Kong], che verrà completata nel [[2013]]; la Chanel Mobile Art Pavilion, visualizzata a Hong Kong nel [[2008]]. Nel [[2010]] ha completato un nuovo edificio: l'[[Evelyn Grace Academy]] di [[Londra]].
 
=== Disegno industriale ===
1 688

contributi