Differenze tra le versioni di "Robert Kalina"

Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5)
(Bot: il file Robert_kalina.jpg è stato rimosso in quanto cancellato da Commons da INeverCry)
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5))
Lavora presso la [[Banca Nazionale d'Austria]].
 
È noto per aver disegnato la prima serie di [[banconote euro]] introdotte in circolazione nella [[zona euro]] a partire dal 1º gennaio [[2002]]. I suoi schizzi, contrassegnati dalla sigla T 382, furono selezionati fra 44 bozze preparatorie, nell'ambito del concorso bandito per stabilire l'aspetto grafico delle future banconote euro. Il vincitore del concorso, bandito dall'[[Istituto monetario europeo]], fu proclamato il 3 dicembre [[1996]].<ref>{{cita web |url=http://www.ecb.int/bc/pdf/banknotes/euro_catalogue.pdf |titolo=Copia archiviata |accesso=20 giugno 2008 |urlmorto=sì |urlarchivio=https://web.archive.org/web/20080409133444/http://www.ecb.int/bc/pdf/banknotes/euro_catalogue.pdf |dataarchivio=9 aprile 2008 }}</ref>
 
Una notevole difficoltà era data dai termini del concorso, secondo cui i temi rappresentati non avrebbero dovuto attribuire preferenze ad alcuna nazione europea, per evitare risentimenti nazionalistici di qualsiasi tipo. Mentre molte altre bozze raffiguravano profili e volti di individui anonimi, Kalina preferì evitare di rappresentare figure umane e decorò le proprie bozze di banconota con finestre, ponti e portali, a simboleggiare l'apertura, la cooperazione e l'unione dei popoli europei con il resto del mondo. Ogni taglio di banconota raffigura inoltre elementi provenienti da un diverso periodo della [[storia dell'architettura]].
1 137 558

contributi