Differenze tra le versioni di "Miocardio"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 anno fa
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Il muscolo è formato da cellule con le proteine contrattili semi-organizzate (più organizzate dei muscoli lisci, ma meno di quelli striati). Le cellule sono lunghe 100 – 500 micron ed hanno un diametro di 100 – 200 micron.
 
==Miocardio Specificospecifico==
Sulla parete posteriore del [[cuore]], tra atrio destro e [[vena cava]], c'è un gruppo di cellule ([[nodo senoatriale]] o di [[Arthur Keith|Keith]]-[[Martin Flack|Flack]]) che è in grado di [[depolarizzazione|depolarizzarsi]], generando uno stimolo motore che si diffonde per le fibre del [[fascio di His]], si estende alle [[Fibre di Purkinje]] e porta alla contrazione cardiaca. È anche presente un “pace-maker di riserva” cioè una zona analoga, ma tra atrio e ventricolo sempre sulla parete esterna (è però più debole e si chiama [[nodo atrio-ventricolare]] o di [[Karl Aschoff|Aschoff]]-[[Sunao Tawara|Tawara]]). Il cuore è però raggiunto dal [[nervo vago]] ([[nervo cranico]] del [[sistema viscerale]]) ed è bersaglio d'alcuni [[ormone|ormoni]]. Questi ([[adrenalina]], soprattutto) possono accelerare il cuore oppure frenarlo, in accordo con le necessità dell'organismo. All'aumentare della potenza d'ogni singolo battito, cala il numero di pulsazioni, perciò il cuore può pompare sempre più sangue.
 
Utente anonimo