Differenze tra le versioni di "Giulio Nuciari"

Orfanizzo redirect Ternana Calcio
(Orfanizzo redirect Società Polisportiva Ars et Labor 1907)
(Orfanizzo redirect Ternana Calcio)
==Carriera==
===Giocatore===
Ha vestito le maglie di [[{{Calcio Ternana Calcio|Ternana]]N}}, {{Calcio Monza|N}}, Montecatini, [[Milan]], [[Sampdoria]]. Ai rossoneri è rimasto 5 stagioni collezionando 44 presenze complessive, di cui 10 in serie A, 18 in serie B, 15 in Coppa Italia, una nel decisivo spareggio UEFA contro la Sampdoria, che disputò al posto dell'infortunato [[Giovanni Galli]]. Ai blucerchiati, 7 stagioni con 7 presenze complessive.
 
Detiene il record di panchine in [[Serie A]] per un portiere: per 333 volte ha indossato la maglia numero 12<ref>[http://www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/action,viewer/Itemid,3/page,0033/articleid,0334_01_2001_0232_0037_2976824/anews,true/ La Stampa, 24 agosto 2001, pagina 33] archiviolastampa.it</ref> collezionando solo 17 presenze in massima serie.
 
===Allenatore===
Finita la carriera, diventa allenatore dei portieri alla [[Unione Calcio Sampdoria|Sampdoria]], dove si era ritirato, fino al [[1997]], quando passa al [[Associazione Calcio Milan|Milan]] di [[Fabio Capello]]. Allena i portieri con [[Cagliari Calcio|Cagliari]] ([[1999]]-[[2000]] con [[Renzo Ulivieri]]) e [[{{Calcio Ternana Calcio|Ternana]]N}} ([[2000]]-[[2001]]).
 
Nel [[2001]] torna al [[Cagliari Calcio|Cagliari]] con Antonio Sala in panchina; alla nona giornata ne prende il posto alla guida dei sardi. L'avventura dura fino alla sedicesima giornata quando è esonerato a causa del terz'ultimo posto in classifica, sostituito da [[Nedo Sonetti]].
104 286

contributi