Differenze tra le versioni di "Discussioni progetto:Diritto"

:::::::::Ma guarda [[Utente:Gianfranco|g]] io sono per la semplicità (anzi per il [[WP:BS]]) e per dare alle cose i nomi che hanno, in un certo senso, in natura. Come li chiamate voi? io [[Parlamento italiano]], [[Governo italiano]], [[Corte costituzionale]] (= [[Corte costituzionale (Italia)]]), [[Presidente della Repubblica italiana]]. Se ciò non contraddice le fonti (e non le contraddice, anzi in questo caso finiremmo inevitabilmente per scegliere le forme più diffuse), non si vede il problema. <small>In generale sostengo da tempo che la nostra nomenclatura va riformata, specie quando coinvolge nomi geografici ed etnonimi. Credo anzi che l'uso degli aggettivi etnonimi, a costo di imporre qualche disambigua alle categorie (tipo nel Congo), finirebbe complessivamente per ridurre i disambiguanti. Oltre a essere un bel parlare come mangiamo.</small>--[[Utente:Erinaceus|Erinaceus]] ([[Discussioni utente:Erinaceus|msg]]) 16:34, 6 apr 2018 (CEST)
:::::::::: Concordo con Erinaceus. La distinzione tra Repubblica e Stato mi pare una questione sofistica: lo stato in sè non ha istituzioni e non si differenzia in nulla dalla Repubblica. --[[Utente:Dans|Dans]] ([[Discussioni utente:Dans|msg]]) 18:40, 6 apr 2018 (CEST)
:::::::::::La questione "sofistica" è chiaramente dettagliata nel Titolo V della Costituzione della Repubblica Italiana. Una regione può, addirittura, ricorrere alla Corte Costituzionale contro una legge dello Stato. Se possono stare in giudizio uno contro l'altro, sono, ad evidenza, due soggetti diversi. La distinzione tra Repubblica e Stato, in diritto, è di enorme peso. Confondere nelle voci Stato e Repubblica non fa un buon servizio all'attendibilità di Wikipedia. --[[Speciale:Contributi/37.177.21.8|37.177.21.8]] ([[User talk:37.177.21.8|msg]]) 11:31, 9 apr 2018 (CEST)
Utente anonimo