Differenze tra le versioni di "La Tempesta Dischi"

che spiritosone! / promo con fonti inappropriate e autoreferenziali
(concetto fondamentale)
(che spiritosone! / promo con fonti inappropriate e autoreferenziali)
}}
 
'''La Tempesta Dischi''' è un'[[etichetta discografica indipendente]] di [[Pordenone]] fondata nel [[2000]] da Enrico Molteni, bassista dei [[Tre allegri ragazzi morti]] ma vivi. Nel 2010 l'etichetta ha vinto il Premio FIMI del [[Meeting Etichette Indipendenti|MEI]].
 
==Storia==
Sin dalla nascita si caratterizza come un riferimento per la scena musicale [[musica indipendente|indipendente]] italiana, considerata un collettivo di artisti più che un'etichetta discografica.<ref>{{cita web|http://www.rockit.it/latempesta|La Tempesta Dischi|editore=Rockit|accesso=2 ottobre 2010}}</ref> La denominazione ''collettivo artisti'' sta a significare che gli artisti sono proprietari della loro musica.<ref>[http://www.youtube.com/watch?v=vgnYmT4IrXA&feature=related Intervista ai Tre Allegri Ragazzi Morti - YouTube<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>
 
{{citazione|La Tempesta Dischi nasce nel 2000 per promuovere la miglior musica italiana. Dopo La Tempesta niente sarà uguale.|Enrico Molteni}}
 
L'etichetta è stata creata dai [[Tre allegri ragazzi morti]] per pubblicare i loro lavori, ma nel [[2004]] comincia a pubblicare i lavori di altri artisti con l'album ''[[Giorgio Canali & Rossofuoco]]'' di [[Giorgio Canali]] & [[Rossofuoco (gruppo musicale)|Rossofuoco]], su proposta proprio di Canali.<ref>[http://vimeo.com/44661208 Giorgo Canali a La Tempesta Gemella on Vimeo<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref> Da allora ha cominciato a pubblicare i lavori di altri artisti.
Nel settembre [[2010]] è stato diramato un [[comunicato stampa]] che annuncia la nascita di ''La Tempesta International'', progetto volto ad esportare all'estero la musica italiana indipendente. La prima uscita del progetto ''International'' è ''[[The Box (One Dimensional Man)|The Box]]'', cofanetto dei veneti [[One Dimensional Man]] pubblicato il 12 ottobre a cura del musicista e produttore [[Giulio Ragno Favero|Giulio Favero]].<ref>{{cita web|http://www.rockit.it/news/13508/la-tempesta-dischi-diventa-international|La Tempesta Dischi diventa International|editore=Rockit|data=28 settembre 2010|accesso=2 ottobre 2010}}</ref>
 
Dal 2012 Tempesta Dischi collabora con il [[Premio Buscaglione]] mettendo in palio per il vincitore del concorso musicale la possibilità di inserire un proprio brano nella prestigiosa compilation dell'etichetta. Pagliaccio, Blindur e Yosh Whale i gruppi che hanno vinto il Premio Tempesta Dischi.
 
Nel 2017 viene creata La Tempesta Sur per la pubblicazione dell'album ''Istituto Italiano di Cumbia Vol.1''.<ref>http://www.ondamusicale.it/index.php/musica/9514-istituto-italiano-di-cumbia-vol-1-per-la-tempesta-sur-9-artisti-fra-band-collettivi-producer</ref>
15 756

contributi