Apri il menu principale

Modifiche

Recupero di 13 fonte/i e segnalazione di 5 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5)
I collegi sono stati fondati solo successivamente alla nascita dell'università soprattutto grazie alle donazioni di ex-studenti o professori; inizialmente esisteva anche un diverso tipo d'istituto, l'ostello, che era invece sostenuto finanziariamente dagli stessi allievi che vi vivevano. Gli ostelli sono stati gradualmente riassorbiti dai vari collegi, tanto che molte costruzioni in diverse zone della città riportano ancora gli antichi nomi di questi alloggi.
 
Il primo collegio, il [[Peterhouse]], fu fondato nel [[1284]]. In molti seguirono nei secoli successivi, anche se vi fu un lasso di 204 anni fra il [[Sidney Sussex College|Sidney Sussex]] ([[1596]]) e il [[Downing College]] ([[1800]]). L'ultimo in ordine temporale è il [[Robinson College|Robinson]], aperto dal [[1970]], anche se l'[[Homerton College|Homerton]] ha raggiunto lo statuto ordinario solo dal marzo [[2010]] (prima era solo una "società approvata")<ref>{{cita web|url=http://universities-guide.com/university_news_Homerton-becomes-a-full-Cambridge-College_1730_6087.html|titolo=Homerton becomes a full Cambridge College|lingua=en|editore=Universities Guide|accesso=30 aprile 2012|urlmorto=sì}}</ref>.
 
In tempi medievali la motivazione che portava all'edificazione dei collegi era di permettere agli studenti di pregare per l'anima dei fondatori: per questo erano spesso affiliati a chiese e parrocchie<ref>{{Cita web|url=http://www.cam.ac.uk/univ/history/setting.html|titolo=The Physical Setting of the University|lingua=en|editore=University of Cambridge|accesso=3 maggio 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120603110325/http://www.cam.ac.uk/univ/history/setting.html|dataarchivio=3 giugno 2012}}</ref>. Con la [[dissoluzione dei monasteri in Inghilterra]] (1536) ci fu un cambiamento del curriculum dallo [[scolasticismo]] verso uno studio più incentrato sulla [[Bibbia]], il [[Classicismo (letteratura)|classicismo]] e la [[matematica]]. Concomitante alla [[riforma protestante]], Cambridge si allontanò anche dal [[cattolicesimo]] e molti dei suoi intellettuali iniziarono ad apprezzare le idee del [[luteranesimo]].
 
Quasi un secolo dopo, l'università fu al centro di un altro [[Scisma|scisma religioso]]: molti dei nobili ed intellettuali ritenevano la [[chiesa anglicana]] troppo vicina a quella cattolica ed utilizzata come pretesto dalla famiglia reale per usurpare i poteri locali. L'[[Anglia orientale]] divenne così il centro del movimento [[Puritani|puritano]] e Cambridge produsse molti pensatori che influenzarono od andarono direttamente a formare la [[colonia di Massachusetts Bay]] nel 1630, anno del fenomeno della grande migrazione di 20000 fedeli puritani<ref>{{Cita libro|nome=Roger|cognome=Thompson|titolo=Mobility and Migration: East Anglian Founders of New England, 1629-1640|anno=2009|editore=University of Massachusetts Press|lingua=inglese}} ISBN 9781558497962</ref>. Nello stesso periodo [[Oliver Cromwell]], personaggio chiave della futura [[guerra civile inglese]], stava studiando al Sidney Sussex College.
=== XIX e XX secolo ===
 
Dopo il ''Cambridge University Act'' del 1856, con il quale si formalizzò la struttura d'organizzazione dell'ateneo, venne introdotto lo studio di molte altre materie come [[diritto]], [[storia]], [[teologia]] e lingue moderne<ref>{{Cita web|url=http://www.legislation.gov.uk/ukpga/Vict/19-20/88/contents|titolo=Cambridge University Act 1856|lingua=en|editore=The National Archives|accesso=2 maggio 2012}}</ref>. Le risorse necessarie per lo studio di [[arte]], [[architettura]] ed [[archeologia]] furono generosamente donate da Richard Fitzwilliam ([[Trinity College (Cambridge)|Trinity College]]), a sua volta erede di una grande fortuna<ref>{{Cita web|url=http://www.fitzmuseum.cam.ac.uk/gallery/hiddenhistories/biographies/bio/love/fitzwilliam_biography.html|titolo=Biography - The Hon. Richard Fitzwilliam|lingua=en|editore=University of Cambridge|accesso=2 maggio 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20130630183332/http://www.fitzmuseum.cam.ac.uk/gallery/hiddenhistories/biographies/bio/love/fitzwilliam_biography.html|dataarchivio=30 giugno 2013}}</ref>. Fra il 1896 e il 1902, il Downing College vendette una porzione dei suoi terreni, permettendo l'erezione del ''Downing Site'', con nuovi laboratori scientifici e dipartimenti come quelli di [[anatomia]], [[genetica]] e [[scienze della Terra]]<ref>{{Cita|Taylor|pag. 22}}</ref>. Negli stessi anni fu creato il ''New Museums Site'', comprendente il [[laboratorio Cavendish]] per la fisica e altri fabbricati per la [[chimica]] e la [[medicina]]<ref>{{Cita libro|autore=Cambridge University Physics Society|titolo=A Hundred Years and More of Cambridge Physics|editore=Cambridge University Physics Society|anno=1995|ISBN 9780950734316}}</ref>.
 
L'insegnamento fu duramente colpito dagli avvenimenti della [[prima guerra mondiale]] che vide la partecipazione di quasi 14000 membri dell'università e la morte di 2470 di essi. Di conseguenza, aiuti finanziari da parte dello Stato cominciarono a fluire nelle casse dell'istituzione, ma non dei collegi<ref>{{Cita web|url=http://www.cam.ac.uk/univ/history/19c.html|titolo=The Revived University of the Nineteenth and Twentieth Centuries|lingua=en|editore=University of Cambridge|accesso=2 maggio 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120517104638/http://www.cam.ac.uk/univ/history/19c.html|dataarchivio=17 maggio 2012}}</ref>. Il periodo seguente alla [[seconda guerra mondiale]] vide una rapida espansione sia nel numero di studenti che negli spazi disponibili per l'insegnamento; l'aumento della popolarità fu dovuto anche alla fama raggiunta da molti degli scienziati legati a Cambridge<ref>{{Cita web|url=http://www.cam.ac.uk/univ/history/post1945.html|titolo=The University after 1945|lingua=en|editore=University of Cambridge|accesso=2 maggio 2005|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20080804082343/http://www.cam.ac.uk/univ/history/post1945.html|dataarchivio=4 agosto 2008}}</ref>.
{{EndMultiCol}}
 
Sei ulteriori collegi, il ''Westcott House'' (Anglicano), il ''Westminster College'' (Riformato), il ''Ridley Hall'' (Anglicano), il ''Margaret Beaufort'' (Cattolico Romano), il ''IOCS'' (Ortodosso), ed il ''Wesley House'' (Metodista) sono membri della ''Cambridge Theological Federation'', risultando associati all'università; i loro allievi hanno diritto a ricevere l'insegnamento e il diploma di laurea in [[teologia]]<ref>{{Cita web|url=http://www.westcott.cam.ac.uk/about/partners.html|titolo=Westcott House and the University of Cambridge|lingua=en|editore=Westcott House|accesso=1º maggio 2012}}</ref><ref>{{Cita web|url=http://www.theofed.cam.ac.uk/tripos.html|titolo=The Tripos in Theology and Religious Studies|lingua=en|editore=Cambridge Theological Federation|accesso=1º maggio 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120223224339/http://www.theofed.cam.ac.uk/tripos.html|dataarchivio=23 febbraio 2012}}</ref>.
 
[[File:Jerwood Library Trinity Hall Cambridge.jpg|thumb|La biblioteca del [[Trinity Hall]]]]
 
=== Metodi di insegnamento ===
Il principale strumento di insegnamento sono le ''supervisions'', sessioni di studio della durata di un'ora in piccoli gruppi di ragazzi sotto la supervisione di un professore o uno studente che sta eseguendo un [[dottorato di ricerca]] (PhD). Questo sistema è spesso citato come la particolarità che differenzia maggiormente Cambridge dalle altre università e permette agli allievi di sviluppare la capacità di rispondere a quesiti difficili sotto pressione<ref>{{cita news|url=http://www.guardian.co.uk/education/2011/jan/25/cambridge-may-end-individual-tuition|titolo=Cambridge considers end to one-to-one tuition|lingua=en|editore=The Guardian|data=25 gennaio 2011|accesso=1º maggio 2012}}</ref>. I laureandi devono in genere completare del lavoro assegnatogli, che verrà discusso durante l'ora di gruppo, insieme a qualunque altro problema o domanda su ciò che è stato proposto alle lezioni magistrali. Queste ultime servono in genere solo a presentare il materiale di base all'interno del programma di studi, e devono necessariamente essere integrate con la lettura supplementare dei libri di testo o il completamento degli esercizi da parte dello studente. Il numero di supervisions settimanali varia a seconda delle diverse materie; quelle scientifiche prevedono anche un certo numero di ore di laboratorio obbligatorie<ref>{{cita web|url=http://www.huffingtonpost.co.uk/anna-sheinman/inside-cambridge_b_1210985.html|titolo=Inside Cambridge: Steampunk, Specimens and Supervisions|lingua=en|editore=[[The Huffington Post]]|data=20 gennaio 2012|accesso=30 aprile 2012}}</ref><ref>{{Cita web|url=http://www.divinity.cam.ac.uk/courses/supervision-and-supervisors|titolo=Supervisions and Supervisors|lingua=en|editore=Faculty of Divinity, University of Cambridge|accesso=1º maggio 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120304120053/http://www.divinity.cam.ac.uk/courses/supervision-and-supervisors|dataarchivio=4 marzo 2012}}</ref>.
 
[[File:Cambridge university dept of engineering.jpg|thumb|left|Dipartimento di Ingegneria presso l'Università di Cambridge]]
 
=== Anno Accademico ===
L'anno accademico è diviso in tre trimestri (o ''term''), determinati dallo Statuto dell'università. Il ''Michaelmas Term'' ([[parola macedonia]] da [[San Michele]] e [[Natale]]) si svolge tra ottobre e dicembre; il ''Lent Term'' (da [[quaresima]], ''lent'' in inglese) cade tra gennaio e marzo; ed infine l<nowiki>'</nowiki>''Easter Term'' (dalla [[Pasqua]], ''easter'' in inglese) si svolge da aprile a giugno. All'interno di questi term ci sono i cosiddetti ''Full Term'' (trimestre completo) che hanno la durata di otto settimane. È all'interno di questi periodi che avviene tutto l'insegnamento, e gli studenti sono obbligati a vivere nel loro collegio per la loro intera durata<ref>{{Cita web|url=http://www.cam.ac.uk/univ/termdates.html|titolo=University of Cambridge Term dates|lingua=en|editore=University of Cambridge|accesso=29 aprile 2012}}</ref>. I trimestri sono considerevolmente più corti rispetto a tutte le altre università britanniche; ci si aspetta che gli studenti lavorino duramente nelle tre vacanze annuali, quella di Natale, Pasqua e i quattro mesi estivi<ref>{{Cita web|url=http://www.hepi.ac.uk/466-1309/The-Academic-Experience-of-Students-in-English-Universities-(2007-report).html|titolo=The Academic Experience of Students in English Universities (2007 report)|lingua=en|editore=Higher Education Policy Institute|accesso=29 aprile 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20111210205722/http://www.hepi.ac.uk/466-1309/The-Academic-Experience-of-Students-in-English-Universities-(2007-report).html|dataarchivio=10 dicembre 2011}}</ref>. L'anno accademico prende il via da ottobre, e fra le ultime settimane di maggio ed inizio giugno vengono organizzate la maggior parte delle prove di esame.
 
=== Amministrazione Centrale ===
Il rapporto fra l'università e la città che la ospita non è stato sempre idilliaco. Per differenziare gli abitanti locali dai membri dell'ateneo si adopera la dizione "[[Town and gown|Town and Gown]]" (città e [[toga accademica|toga]]). Storie di feroce rivalità si riscontrano fin dagli albori: nel 1381 vi furono forti scontri che portarono ad attacchi e saccheggi di diverse proprietà universitarie. A seguito di questi eventi, vennero dati poteri straordinari al Cancelliere, come il permesso di perseguire i criminali e la possibilità di assicurare l'ordine nella città, ad esempio nella [[Autorizzazione (diritto)|concessione delle licenze]]. Vari tentativi di conciliazione si susseguirono: nel XVI secolo vennero firmati vari accordi fra le due parti, migliorando la qualità delle strade e degli alloggi. Gli episodi di [[peste]] intorno al 1630 furono però fonte di nuove divisioni: per evitare l'esodo degli studenti, molti collegi si fortificarono lasciando fuori i bisognosi<ref>{{Cita libro|nome=Alexandra|cognome=Shepard|titolo=Communities in Early Modern England: Networks, Place, Rhetoric|anno=2000|editore=Manchester University Press|lingua=inglese|coautori=Phil Withington|pagine=216-234}} ISBN 9780719054778</ref>.
 
Oggi queste rivalità appartengono principalmente al passato, anche grazie all'aumento della ricchezza e delle opportunità di lavoro che l'università ha fornito nel suo lungo corso<ref>{{Cita news|url=http://www.cambridge-news.co.uk/Home/Features/Is-Town-v-Gown-a-thing-of-the-past.htm|titolo=Is Town v Gown a thing of the past?|lingua=en|editore=Cambridge News|data=7 ottobre 2008|accesso=2 maggio 2012|urlmorto=sì}}</ref>. La crescita esponenziale delle aziende tecnologiche, [[biotecnologia|biotecnologiche]] e di [[Servizio|servizi]] è stata soprannominata ''The Cambridge Phenomenon'': nella regione si sono infatti registrate 1500 nuove imprese e l'aggiunta di 40000 nuovi posti di lavoro fra il 1960 ed il 2010, tutte legate alla presenza dell'università<ref>{{Cita web|url=http://www.cambridgephenomenon.com/phenomenon/|titolo=What is the Cambridge Phenomenon?|editore=Cambridge Phenomenon|lingua=en|accesso=3 maggio 2012}}</ref>.
 
== Vita studentesca ==
=== Unione studenti ===
 
La ''Cambridge University Students' Union'' (CUSU), fondata nel 1964 con il nome di ''Student Representative Council'' (SRC), rappresenta automaticamente tutti gli studenti dell'università, iscritti d'ufficio all'associazione al momento dell'arrivo a Cambridge. Essa è controllata da sei o sette membri che si dedicano a tempo pieno per la Union, essendo spesso studenti che si sono laureati l'anno precedente e hanno deciso di prendere un [[anno sabbatico (lavoro)|periodo sabbatico]]. Si occupa del rapporto fra gli studenti e l'organizzazione centrale, promuovendo riforme e dialogando con il vice-cancelliere e la Senate House; programma anche vari eventi sociali durante l'anno accademico<ref>{{Cita web|url=http://www.cusu.cam.ac.uk/union/history/|titolo=A brief history of CUSU|lingua=en|editore=Cambridge University Students' Union|data=12 aprile 2012|accesso=18 aprile 2012|urlmorto=sì}}</ref>.
 
=== Societies ===
Cambridge mantiene una lunga tradizione negli sport. Il più praticato e popolare è il [[canottaggio]], data la vicinanza con il [[Cam (fiume)|fiume Cam]]: famose sono le ''bumps'', particolari gare fra gli equipaggi dei diversi collegi dove una serie di imbarcazioni partono a distanza ravvicinata per rincorrersi lungo il percorso. L'obiettivo è riuscire a toccare (''bump'') l'avversario di fronte: chi ha successo nell'impresa può partire dalla posizione superiore il giorno successivo e così via fino a raggiungere la ''Head of the River'' (testa della corsa)<ref>{{Cita web|url=http://www.firstandthird.org/tables/rowing/bumpsformat.shtml|titolo=An Introduction to the Bumps|lingua=en|editore=First and Third Trinity Boat Club|accesso=18 aprile 2012}}</ref>. Annualmente si tiene la [[regata Oxford-Cambridge]] (''The Boat Race'') dove, lungo il [[Tamigi]], gareggiano i due equipaggi migliori delle due istituzioni; per gli altri sport esistono i ''Varsity Matches'', tenuti sempre contro la rivale Oxford.
 
Gli atleti che competono in alcuni sport possono richiedere l'assegnazione del ''Cambridge Blue'', che prende il nome dal colore ufficiale delle squadre universitarie: l'attribuzione del premio è a discrezione di un comitato, l<nowiki>'</nowiki>''Hawks' Club'', e va solo a chi si è distinto particolarmente sul campo<ref>{{Cita web|url=http://www.hawksclub.co.uk/public/Club/doc/Origins%20of%20the%20Cambridge%20Blue.pdf|titolo=Origins of the Cambridge Blue|editore=Hawks' Club|lingua=en|accesso=27 aprile 2012|urlmorto=sì}}</ref>.
 
=== Radio, giornali, musica e teatro ===
Gli studenti hanno fondato, insieme ai colleghi della [[Anglia Ruskin University]], una loro stazione radio, denominata ''Cam FM'', che dà l'opportunità ai giovani interessati al giornalismo di condurre un loro programma radio e di informare e commentare sugli eventi sportivi, musicali e teatrali della settimana nella città<ref>{{Cita web|url=http://www.camfm.co.uk/index.php?option=com_content&view=article&id=30&Itemid=100|titolo=History of Cam FM|lingua=en|editore=Cam FM|accesso=20 aprile 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120627104614/http://www.camfm.co.uk/index.php?option=com_content&view=article&id=30&Itemid=100|dataarchivio=27 giugno 2012}}</ref>. La scena musicale e teatrale è molto sviluppata, con produzioni studentesche come quelle dei [[Footlights]], che negli anni hanno sfornato artisti di gran calibro, e gruppi quali la ''Cambridge University Musical Society'' che organizza numerosi concerti e quattro differenti [[orchestra|orchestre]] con [[direttore d'orchestra|direttori]] professionisti<ref>{{Cita web|url=http://www.cums.org.uk/ensembles/cuco/index.php|titolo=Cambridge University Musical Society: Introduction|lingua=en|accesso=20 aprile 2012}}</ref>. Vi sono tre principali giornali prodotti dagli universitari: il ''Varsity'', fondato nel 1947<ref>{{cita web|url=http://www.varsity.co.uk/about-varsity|titolo=About Varsity|lingua=en|editore=Varsity Publications ltd.|accesso=20 aprile 2012}}</ref>, il ''The Cambridge Student'' (TCS), suo rivale più giovane<ref>{{cita web|url=http://www.tcs.cam.ac.uk/about/|titolo=About The Cambridge Student|lingua=en|editore=The Cambridge Student|accesso=20 aprile 2012}}</ref> e il ''The Tab'', pubblicato dal 2009 e avente un tono più umoristico rispetto agli altri due<ref>{{Cita web|url=http://cambridgetab.co.uk/about-us|titolo=About Us|editore=Tab Publications|lingua=en|accesso=20 aprile 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120426181523/http://cambridgetab.co.uk/about-us|dataarchivio=26 aprile 2012}}</ref>.
 
=== JCR e MCR ===
 
=== Esami pubblici ===
L'università è anche responsabile della redazione di diversi esami pubblici nel [[Regno Unito]] e di varie altre prove di valutazione distribuite in tutto il mondo. Sono inclusi gli esami dell'OCR (''Oxford, Cambridge and RSA Examinations''), fra i quali gli A-level e i GCSE<ref>{{Cita web|url=http://www.ocr.org.uk/aboutus/|titolo=About OCR|lingua=en|editore=OCR|accesso=1º maggio 2012}}</ref>, gli [[University of Cambridge ESOL Examinations|esami ESOL]] per l'accertamento del livello di conoscenza della [[lingua inglese]]<ref>{{Cita web|url=http://www.cambridgeesol.it/chi-siamo/university-cambridge-esol-examinations|titolo=University of Cambridge ESOL Examinations|editore=ESOL|accesso=1º maggio 2012}}</ref> e diversi test richiesti per l'ammissione alle università britanniche, come il BMAT e lo STEP<ref>{{Cita web|url=http://www.britishcouncil.org/serbia-exams-educational_and_professional_exams-cambridge_assessment_admissions_tests.htm|titolo=Cambridge Assessment Admissions Tests|lingua=en|editore=British Council|accesso=1º maggio 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120304062908/http://www.britishcouncil.org/serbia-exams-educational_and_professional_exams-cambridge_assessment_admissions_tests.htm|dataarchivio=4 marzo 2012}}</ref>. Esiste un dipartimento specifico per queste mansioni, che prende il nome ''Cambridge Assessment'' e fu fondato nel 1858 come [[Organizzazione non a scopo di lucro|associazione no-profit]]<ref>{{Cita web|url=http://www.cambridgeassessment.org.uk/ca/About_Us/Our_Heritage|titolo=The University of Cambridge and Cambridge Assessment|lingua=en|editore=Cambridge Assessment|accesso=1º maggio 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20080703183314/http://www.cambridgeassessment.org.uk/ca/About_Us/Our_Heritage|dataarchivio=3 luglio 2008}}</ref>.
 
=== Processo di ammissione ===
|-
!2011
|1<ref name=QS>{{cita web |url=http://www.topuniversities.com/institution/university-cambridge/wur |titolo=QS World University Rankings|lingua=en|editore=Quacquarelli Symonds Limited|accesso=30 aprile 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120419033537/http://www.topuniversities.com/institution/university-cambridge/wur|dataarchivio=19 aprile 2012}}</ref> || 5<ref name=ARWU>{{Cita web|url=http://www.shanghairanking.com/Institution.jsp?param=University%20of%20Cambridge|titolo=Performance in Academic Ranking of World Universities|lingua=en|accesso=30 aprile 2012|editore=Academic Ranking of World Universities|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120606064730/http://www.shanghairanking.com/Institution.jsp?param=University%20of%20Cambridge|dataarchivio=6 giugno 2012}}</ref> || 2<ref>{{Cita libro|nome=John|cognome=O'Leary|titolo=The Times Good University Guide 2011|data=2010|editore=[[HarperCollins]] UK|lingua=en|coautori=Patrick Kennedy; Nicki Horseman}} ISBN 9780007356140</ref> || 2<ref>{{Cita web|url=http://www.guardian.co.uk/education/table/2010/jun/04/university-league-table|titolo=University guide 2011: University league table|lingua=en|editore=The Guardian|accesso=30 aprile 2012|data=8 giugno 2012}}</ref> || &nbsp; || 2 || &nbsp;
|-
! 2010
|-
! 2002
| &nbsp; || &nbsp; || 2<ref name=Warwick>{{cita web|url=http://www2.warwick.ac.uk/services/mip/businessinformation/academicstatistics/2002/|titolo=Academic Statistics 2002|lingua=en|editore=[[Università di Warwick]]|accesso=1º maggio 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120531072252/http://www2.warwick.ac.uk/services/mip/businessinformation/academicstatistics/2002|dataarchivio=31 maggio 2012}}</ref> || 1<ref name=Warwick/> || 1<ref name=Warwick/> || &nbsp; || 1<ref name=Warwick/>
|}
 
Nella [[fisica nucleare]] si contano personaggi del calibro di [[Ernest Rutherford]], considerato il padre della materia, [[Niels Bohr]] che sviluppò uno dei più importanti [[Modello atomico di Bohr|modelli atomici]], [[James Chadwick]], scopritore dell'esistenza del [[neutrone]], [[John Douglas Cockcroft|John Cockcroft]] e [[Ernest Walton]] che per primi ottennero la disintegrazione del nucleo mediante [[protoni]]. [[Robert Oppenheimer]], responsabile del [[Progetto Manhattan]] per la costruzione della prima [[bomba atomica]] fu anch'egli uno studente a Cambridge sotto la supervisione di Rutherford e Thompson.
 
Gli [[astronomia|astronomi]] [[John Herschel]] e [[Arthur Eddington]] spesero molto del loro tempo a Cambridge, come [[Paul Dirac]], uno dei pionieri della [[meccanica quantistica]]. [[Stephen Hawking]], il primo a studiare le [[Singolarità gravitazionale|singolarità gravitazionali]] è stato [[Professore Lucasiano]] per ben 30 anni, il termine più lungo in assoluto, ed è un ''fellow'' al [[Gonville and Caius College]]<ref>{{Cita web|url=http://www.cai.cam.ac.uk/currentmasterandfellows/stephenhawking|titolo=Hawking, Stephen — Mathematics|lingua=en|editore=Gonville & Caius College, Cambridge|accesso=19 aprile 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120220083302/http://www.cai.cam.ac.uk/currentmasterandfellows/stephenhawking|dataarchivio=20 febbraio 2012}}</ref>. [[Martin Rees]], [[astronomo reale]] dal 1995 e presidente della [[Royal Society]] è anche Master del [[Trinity College (Cambridge)|Trinity College]].
 
Altri scienziati significativi includono [[Frank Whittle]], co-inventore del motore jet, [[William Fox Talbot]], che inventò la [[macchina fotografica]], [[Alfred North Whitehead]], considerato il principale rivale di [[Albert Einstein]] poiché propose una [[teoria della relatività]] alternativa mai accettata dal mondo scientifico, [[Jagadish Chandra Bose]], pioniere della [[radio (elettronica)|radio]] e [[Georges Lemaître]], che per primo teorizzò il [[Big Bang]].
Per l'[[economia]] vanno ricordati [[John Maynard Keynes]], [[Thomas Robert Malthus]], [[Alfred Marshall]], [[Milton Friedman]], [[Joan Robinson]], [[John Harold Clapham]], l'italiano [[Piero Sraffa]] e il premio Nobel [[Amartya Sen]]. Fra i filosofi vanno menzionati [[Francesco Bacone]], [[Bertrand Russell]], [[Ludwig Wittgenstein]], [[Leo Strauss]], [[George Santayana]], [[Gertrude Elizabeth Margaret Anscombe]], [[Karl Popper]], [[Bernard Williams (filosofo)|Bernard Williams]], [[Muhammad Iqbal]], [[George Edward Moore]] e fra gli storici [[Thomas Babington Macaulay]], [[Frederic William Maitland]], [[John Emerich Edward Dalberg-Acton|Lord Acton]], [[Joseph Needham]], [[Edward Carr]], [[Hugh Trevor-Roper]], [[Edward Palmer Thompson]], [[Eric Hobsbawm]], [[Niall Ferguson]] e [[Arthur Schlesinger Jr.]].
 
Fra le figure religiose, notevoli sono [[Rowan Williams]], l'[[arcivescovo di Canterbury]]; [[William Tyndale]], che tradusse la [[Bibbia]] in inglese; [[Thomas Cranmer]], [[Hugh Latimer]] e [[Nicholas Ridley]], martiri ad Oxford; [[Benjamin Whichcote]], fondatore della scuola platonica a Cambridge; [[William Paley]]; [[William Wilberforce]] e [[Thomas Clarkson]], attivisti per l'[[abolizione della tratta degli schiavi]]; nonché tre vincitori del [[premio Templeton]]<ref>{{Cita web|url=http://www.templeton.org/signature-programs/templeton-prize|titolo=Templeton Prize|editore=John Templeton Foundation|lingua=en|accesso=22 aprile 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120414232015/http://www.templeton.org/signature-programs/templeton-prize|dataarchivio=14 aprile 2012}}</ref>.
 
I compositori [[Ralph Vaughan Williams]], [[Charles Villiers Stanford]], [[Orlando Gibbons]] e più recentemente [[Thomas Adès]] e [[John Rutter]] furono tutti a Cambridge. Artisti come [[Quentin Blake]], [[Roger Fry]] e il fotografo [[Cecil Beaton]] furono ''undergraduates'' presso l'università.
 
=== Sport ===
L'Università è nota anche per i risultati negli sport, come testimoniano i più di 50 medagliati ai [[giochi olimpici]]<ref>{{Cita web|url=http://cambridge.net/uk/cambridge-university-sports/|titolo=Cambridge University Sports|editore=Cambridge.net|lingua=en|accesso=22 aprile 2012|urlmorto=sì}}</ref>. Altri atleti noti sono [[Deng Yaping]], sei volte campionessa del mondo di tennis-tavolo; [[Harold Abrahams]], sulle cui imprese è basata la pellicola ''[[Momenti di gloria]]'' e [[George Mallory]] che perse la vita nella prima spedizione al [[monte Everest]] e fu forse il primo uomo a conquistarne la vetta.
 
Inoltre, [[John Harvard]], fondatore della [[Università di Harvard|celeberrima università statunitense]], studiò a Cambridge, come pure molti dei professori che per primi insegnarono lì.
== Collegamenti esterni ==
* {{Cita web|url=http://www.cam.ac.uk/|titolo=Sito ufficiale dell'università|lingua=en}}
* {{Cita web|url=http://www.cam.ac.uk/univ/history/index.html|titolo=Breve storia dell'università|lingua=en|editore=University of Cambridge|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20110901220212/http://www.cam.ac.uk/univ/history/index.html|dataarchivio=1º settembre 2011}}
* {{Cita web|url=http://www.cusu.cam.ac.uk/|titolo=Cambridge University Student's Union (Unione studentesca dell'università)|lingua=en}}
* {{Cita web|url=http://www.gradunion.cam.ac.uk/|titolo= Cambridge University Graduates Union|lingua=en}}
934 112

contributi