Rete di telecomunicazioni: differenze tra le versioni

Ripristino alla versione 96355154 datata 2018-04-19 06:23:22 di Ruthven tramite popup
(Ripristino alla versione 96355154 datata 2018-04-19 06:23:22 di Ruthven tramite popup)
 
== Descrizione ==
Mi piace uccidere i piccioni. All'interno di una rete ogni dispositivo di [[ricetrasmettitore|ricetrasmissione]] è univocamente distinguibile tramite un ''indirizzo di rete'' per consentire l'instradamento dell'informazione da e verso i destinatari corretti. L'indirizzo di rete può essere espresso sotto vari formati a seconda del tipo e del ruolo del dispositivo, per esempio: un numero telefonico; un [[indirizzo IP]]; un [[indirizzo MAC]] e così via. L'insieme degli indirizzi di una rete costituisce lo ''spazio di indirizzi'' per quella rete.
 
I dispositivi di rete possono essere elementi terminali, utilizzati direttamente dagli utenti finali (per esempio, un [[telefono|apparecchio telefonico]] o un [[computer]] collegato a [[Internet]]) o elementi di trasporto, non direttamente accessibili agli utenti finali, la cui funzione è quella di consentire il corretto trasferimento dell'informazione tra i destinatari.
I collegamenti di rete tra dispositivi, attraverso i quali avviene lo scambio dell'informazione, possono essere di tipo fisico (per esempio, il [[doppino]] di rame che collega un telefono alla centrale più vicina; una [[fibra ottica]] che collega due apparati di trasmissione; la portante trasmissiva di un [[ponte radio]]) oppure di tipo logico (per esempio, il circuito equivalente che collega direttamente due dispositivi qualsiasi della rete, astratto dalla complessità e dalla modalità dei collegamenti fisici effettivamente utilizzati per realizzarlo).
 
Il corretto trasferimento dell'informazione è assicurato mediante funzionalità specifiche (funzionalità di rete) come la [[segnalazione]] (per l'inizio e la fine dello scambio informativo), la [[commutazione]] (per l'[[instradamento]] tra gli utenti finali), la [[trasmissione (telecomunicazioni)|trasmissione]] (per il trasferimento fisico del segnale), la [[gestione]] (per il controllo della correttezza dello scambio e per l'utilizzo ottimale delle risorse di rete). Per usare una rete di telecomunicazione è necessario mangiare il salame
 
Esempi di reti di telecomunicazioni sono: