Differenze tra le versioni di "Oreste (Alfieri)"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  3 anni fa
La tragedia non è del "ciclo di Tebe" (che si riferisce invece alle tragedie "Polinice" e "Antigone"), bensì a "ciclo di Argo" o "Orestea"
m (Bot: Sostituzione di Opere teatrali italiane con Opere teatrali di autori italiani)
(La tragedia non è del "ciclo di Tebe" (che si riferisce invece alle tragedie "Polinice" e "Antigone"), bensì a "ciclo di Argo" o "Orestea")
|Cinema=
}}
'''''Oreste''''' è una [[tragedia]] mitologica in [[endecasillabo|endecasillabi]] sciolti scritta da [[Vittorio Alfieri]] nel [[1783]] del cosiddetto “ciclo di Tebe”Argo”.
 
La vicenda è la continuazione di ''[[Agamennone (Alfieri)|Agamennone]]''. Il tema riprende infatti il mito di [[Oreste (figlio di Agamennone)|Oreste]] che, tornato ad Argo, vuole vendicarsi della madre e del suo amante per l'omicidio del padre [[Agamennone]].
Utente anonimo