Differenze tra le versioni di "Piroclasto"

alcune parole
(sposto in alto l'immagine)
(alcune parole)
Il '''piroclasto''' è un frammento di roccia espulso da un condotto vulcanico subaereo durante l'attività esplosiva (fontane di lava). Per '''piroclastite''' o '''roccia piroclastica''' o ancora '''deposito piroclastico''', si intende una roccia costituita dall'insieme dei prodotti dell'attività vulcanica esplosiva (piroclasti). Il [[Tufo (roccia)|tufo]], per esempio, è una ''[[roccia]] piroclastica'' che ha subito un processo di litificazione mentre la [[pozzolana]] è un esempio di roccia piroclastica sciolta. La [[parola]] ''piroclasto'' deriva dal [[lingua greca|greco]], ''pyr'' ([[fuoco]]) e ''klastó[s]'', (spezzato). Depositi di ''piroclasti,'' costituiti solitamente da fini ceneri vulcaniche, che formano straterelli con ampia estensione laterale e che spesso restano tipicamente visibili all'interno delle successioni sedimentarie.
I depositi di piroclasti che si originano da una lava ricca incontenente silice, sono all'origine di rocce dette [[ignimbrite|ignimbriti]].
 
I piroclasti possono essere classificati anche a seconda delle loro dimensioni: [[bomba vulcanica|bombe vulcaniche]] (>64 mm), [[lapilli]] (2-64 mm) e [[cenere vulcanica]] (<2 mm).
Utente anonimo