Vento elettrico: differenze tra le versioni

Inserita immagine di esempio
m (Bot: Aggiungo template {{interprogetto}})
(Inserita immagine di esempio)
 
Supponendo, per esempio, che la punta sia carica negativamente, essa attirerà gli ioni positivi presenti nell'aria e respingerà gli ioni negativi. Questi ultimi allontanandosi rapidamente dalla punta generano un movimento di materia percepibile come uno spostamento d'aria (come un leggero vento, appunto). Sulla punta, per il terzo principio della dinamica agisce una forza diretta nel verso opposto al vento che essa genera.
[[File:Elektromos szél (2.).jpg|miniatura|Effetto del vento elettrico sulla fiamma di una candela]]
 
Il fenomeno si verifica in presenza di punte o di conduttori che presentano zone con piccolo [[raggio di curvatura]]. In queste zone infatti la [[densità di carica#Densità superficiale di carica|densità di carica superficiale]] è più alta che in zone con grande raggio di curvatura: di conseguenza il [[campo elettrico]] sulle prime risulta maggiore.
 
763

contributi